Home News Principe William, il dolore per Lady Diana riemerge con forza dirompente

Principe William, il dolore per Lady Diana riemerge con forza dirompente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37
CONDIVIDI

Per il Principe William il dolore per la perdita della madre, Lady Diana, non è mai andato via. Ma da quando è diventato papà dei suoi tre figli, quel dolore è riemerso con una nuova forza.

Il Principe William ha raccontato di come le dolorose emozioni legate alla morte di sua madre sono ritornate prepotenti nella sua vita quando anche lui è diventato un genitore. In una dolorosa intervista per il documentario TV Football, il Duca di Cambridge ha raccontato di come i figli siano “una delle cose più splendide ma anche una delle più spaventose” della sua vita.

Leggi anche -> William Kate, il retroscena sul possibile addio dopo la provocazione

Il Principe William ha avuto delle telecamere a seguirlo per un anno nel suo tentativo di aprire una conversazione sulla salute mentale e i problemi relativi ad essa. Il documentario Football fa parte di un progetto più grande che vuole usare il calcio per incoraggiare gli uomini a parlare delle proprie emozioni. In una clip del documentario, William parla con l’ex giocatore dei Bolton e Burnley, Marvin Sordell, che ha lottato con la depressione, crescendo senza una figura paterna. “Avere dei bambini è la cosa che più ti cambia la vita di tutte. Quando hai vissuto un evento traumatico, come crescere senza un padre, o come avere una madre che muore quando sei giovane, le emozioni tornano a intervalli“, così ha raccontato il Principe. William aveva solo 15 anni quando Lady Diana è morta in un incidente in macchina a Parigi nel 1997.

Leggi anche -> Principe William, il sensitivo: “Diana mi ha chiesto di salvare Harry”

"Non la perdonerò mai"

La sofferenza per Harry e William

Suo fratello Harry, invece, aveva 12 anni e spesso ha parlato del tormento che gli ha causato quella perdita avvenuta a un’età così difficile già di per sé. “Non devi vergognarti della tua salute mentale. E’ okay non stare bene“, così ha detto il Duca di Cambridge, anche presidente della Football Association. Marvin Sordell si è aperto sulla propria depressione, arrivando a raccontare il tentativo di suicidio avvenuto nel 2013. “Ero davvero in un brutto momento e ho pensato, ‘non ce la faccio più’“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!