“Con Silvia Romano abbiamo sbagliato”, le scuse dell’Ansa – VIDEO

Le scuse dell’Ansa per una notizia che ha dato un paio di giorni fa fa e riguardante la fine della quarantena di Silvia Romano: “Con lei abbiamo sbagliato”.

Si torna a parlare di Silvia Romano, la cooperante internazionale liberata in Somalia. In molti hanno criticato il modo in cui i media hanno trattato il caso e in queste ore arrivano delle scuse ufficiali. Lo fa addirittura l’agenzia Ansa, la principale agenzia di stampa italiana.

Leggi anche –> Silvia Romano cambia nome su Facebook: ora è Aisha

Il riferimento è alla prima uscita di casa di Silvia Aisha Romano, che terminata la quarantena l’altro ieri sarebbe andata in un centro estetico. La notizia è stata rilanciata da molti siti di informazione, ma adesso l’Ansa si scusa.

Leggi anche –> Silvia Romano rompe il silenzio: “Il peggio è passato” – VIDEO

Silvia Romano rapita (Facebook)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Si legge in una breve nota: “Il fatto che potesse uscire di casa liberamente per la prima volta dopo un anno e mezzo di sofferenze e di privazioni era certamente una notizia e fa parte del nostro mestiere raccontarla. Ma il modo in cui l’abbiamo fatto, le immagini che abbiamo scelto, non sono stati all’altezza di ciò che dobbiamo pretendere da noi stessi e del ruolo che l’informazione dell’ANSA deve avere. Abbiamo sbagliato e, quando succede, l’unica possibilità è ammetterlo senza girarci intorno. E se abbiamo ferito la sensibilità di Silvia Romano e dei nostri lettori ce ne scusiamo”. Intanto piovono critiche sui social network sulla scelta di Open di trattare la notizia con questo titolo: “Ecco perché siamo orgogliosi di non aver dato la notizia di Silvia Romano che esce di casa per andare dall’estetista”. Molti utenti sottolineano che anche questo è un modo di speculare sulla notizia.