Mattino 5, insulti contro i virologi: Federica Panicucci si rifiuta

A Mattino 5 si continua a parlare di Coronavirus. Oggi Federica Panicucci ha voluto parlare degli insulti e delle minacce ricevute sui social da alcuni virologi.

Mattino 5

Anche a Mattino 5 si continua a parlare di Coronavirus e di Fase 2 con servizi, ospiti e collegamenti. Oggi Federica Panicucci ha voluto parlare degli insulti e delle minacce ricevute sui social da alcuni virologi che in questi tre mesi sono stati al centro dell’attenzione con i loro interventi in tv. Fabrizio Pregliasco, in collegamento, ha raccontato: “C’è stato un crescendo dall’inizio della Fase 2, si doveva aprire e ormai c’era un sentimento del “liberi tutti”. Molti account social hanno attaccato i virologi criticando le norme di prevenzione, secondo alcuni troppo rigide ed inutili. La conduttrice di Mattino Cinque ha ammesso di essere molto preoccupata da questi commenti e dal comportamento di gran parte della popolazione: “Ha una piega amara tutto questo”, ha detto in trasmissione. Federica Panicucci non ha voluto leggere i commenti di cui si stava parlando: “Non meritano nemmeno di essere letti” ha dichiarato.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Lopalco: “Gli effetti della movida? Li vedremo quando si ammaleranno i genitori”

Insulti a Mattino 5, Federica Panicucci dice la sua

Sempre durante la trasmissione odierna di Mattino 5, Federica Panicucci ha rincuorato Fabrizio Pregliasco, sottolineando che l’Italia lo ama e che i detrattori sono solo “una piccola parte di persone”. La conduttrice di Mattino 5 ha poi spiegato di essere molto meticolosa nell’igiene e nella pulizia di ambienti e oggetti: “Preferisco eccedere piuttosto che rischiare qualcosa. Io non mi separo mai dalla mia mascherina, tranne in questi momenti di diretta, ma sono comunque isolata”. Federica Panicucci ha così sottolineato l’importanza di indossare la mascherina e di rispettare il distanziamento sociale, anche e sopratutto in questa “nuova” Fase 2.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!