Roberta Bonanno, dal bullismo all’epilessia: tutta la verità

Nuove rivelazioni importanti per quanto riguarda il passato di Roberto Bonanno. La stessa cantante si è raccontata in una lunga intervista al magazine Ok Salute e Benessere

 

Roberta Bonanno

La cantante Roberta Bonanno ha svelato tutto il suo passato in una lunga intervista al magazine Ok Salute e Benessere: “A 13 anni ero sensibile alle luci: svenivo a casa davanti alla tv e a scuola guardando lo schermo del pc. Ho preso i farmaci finché, a 16 anni, il problema è scomparso. Poi ha aggiunto novità importanti: “Il neurologo mi ha prescritto un farmaco antiepilettico da assumere tutti i giorni. Al rientro a scuola, però, non ho avuto vita facile. Non solo il farmaco mi causava effetti collaterali come sonnolenza e calo dell’attenzione, ma i rapporti con i miei compagni di classe si sono trasformati in una tragedia. Oltre al danno, anche la beffa: in quel periodo infatti sono stata vittima di bullismo”.

LEGGI ANCHE >>> Roberta Bonanno, chi è: età, carriera, vita privata e foto della cantante

 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Roberta Bonanno, il cambiamento

La stessa Bonanno ha raccontato di come ha superato il periodo buio: “Oggi posso dire di essere stata fortunata. Ci sono persone che soffrono di attacchi epilettici che rendono la loro vita davvero molto complicata e che rischiano, in certi casi, di farsi anche male”. Infine, ha concluso così la sua intervista: “Io consiglio alle ragazze e ai ragazzi ai quali dovesse succedere di scoprirsi epilettici di non angosciarsi, di non badare al giudizio degli altri e di affrontare con fiducia il percorso che è necessario seguire. Io sono la dimostrazione che da questa malattia si può guarire”.

Roberta Bonanno