Massimiliano Rosolino, malattia della compagna Natalia: da cosa è affetta

La malattia della compagna di Massimiliano Rosolino, Natalia Titova: da cosa è affetta e quali sono le sue condizioni, il chiarimento.

Massimiliano Rosolino
(screenshot video)

Un problema al ginocchio che “non può sparire, può solo peggiorare” e “per questo motivo ho smesso di ballare un po’ prima del previsto”, così qualche mese fa si era espressa Natalia Titova, protagonista della ‘Cassettiera’ di ‘Vieni da me’ su Raiuno.

Leggi anche –> Natalia Titova, chi è la ballerina russa: carriera e vita privata

La malattia l’ha costretta ad abbandonare ‘Ballando con le stelle’, si tratta di problemi che ha dalla nascita: “I dottori mi avevano vietato qualsiasi tipo di sport”, ha affermato la compagna di Massimiliano Rosolino in quell’intervista.

Leggi anche –> Natalia Titova, il dramma della malattia: “Andrà sempre peggio”

Cos’è la malattia da cui è affetta la compagna di Massimiliano Rosolino

Natalia Titova aveva altresì raccontato: “Da piccola ho rischiato di perdere la gamba e fino a 16 anni sono andata dal dottore due volte l’anno. Prima di entrare dal medico mia mamma si raccomandava di non dirgli che invece loro mi facevano fare sport. Ho fatto di tutto grazie a mio padre e a mia madre: ginnastica ritmica, pallavolo, nuoto, danza…”.

Il giorno dopo, visto l’ampio risalto dato al suo problema di salute, la compagna di Massimiliano Rosolino via Instagram aveva rassicurato: “L’osteomielite è un problema che ho da sempre, dal quale non si guarisce ma con il quale si convive tranquillamente e con il quale credo di aver dimostrato che si possano ottenere comunque ottimi risultati anche a livello agonistico”. Si tratta di una malattia che colpisce sia in età infantile che tra gli adulti: in Italia vengono riscontrati 19.000 nuovi casi ogni anno.