Sandro Giacobbe, chi è il cantante: carriera, curiosità e vita privata

Cosa sapere sull’artista ligure Sandro Giacobbe, chi è il cantante: carriera, curiosità e vita privata, tutti i suoi successi e l’impegno sociale.

(screenshot video)

Nato a Moneglia, piccolo comune alle porte di Genova, di famiglia operaia originaria della Basilicata, Sandro Giacobbe ha altri 2 fratelli. Sin dalla metà degli anni Sessanta, abbandona gli studi e si dedica alla musica.

Leggi anche –> Europe Shine A Light: chi è Stefania Liberakakis, cantante della Grecia

Infatti, ha soli 16 anni quando lascia ragioneria e forma con alcuni amici un gruppo musicale, Giacobbe & le Allucinazioni, iniziando a esibirsi in diversi locali della Liguria. Nel 1971, dopo aver firmato con la Dischi Ricordi, debutta con la canzone Per tre minuti e poi…, seguita l’anno successivo da Scusa se ti amo.

Leggi anche –> Tu si que vales, Ruggero Pascoletti: chi è il poeta e cantante

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e successi del cantautore Sandro Giacobbe

Si tratta di brani che però non hanno grande riscontro: successivamente passa e inizia a scrivere e comporre per altri artisti. Nel 1974 arriva il brano che lo rende celebre: Signora mia, con cui partecipa al Festivalbar. Il brano dà il nome al primo album e viene anche inserito nella colonna sonora del film di Lina Wertmüller Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto. Seguono una serie di successi e nel 1976 il terzo posto al Festival di Sanremo con Gli occhi di tua madre. Inizia anche a scrivere canzoni per l’infanzia, presentate allo Zecchino d’Oro. Sforna un singolo di successo dopo l’altro a cavallo tra anni Settanta e Ottanta, fino a Sarà la nostalgia del 1982, una delle hit di quell’anno.

Col passare degli anni, prosegue l’attività di cantautore, ma si dedica anche a iniziative di solidarietà e sport legate alla Nazionale cantanti, della quale è anima fin dalla fondazione. Nel 1990 torna in gara al Sanremo cantando Io vorrei. Nel 2003 partecipa al Festival di Viña del Mar, in Cile, con il brano Intanto passa il tempo, arrivando secondo. Il suo brano Il mio cielo, la mia anima viene utilizzato da Antonio Albanese come canzone d’accompagnamento per il suo personaggio Cetto La Qualunque nel programma televisivo Che tempo che fa. Negli ultimi anni, torna sul mercato discografico, spesso insieme alla partner Marina Peroni. A gennaio 2019 pubblica Solo un bacio, dedicato ai figli delle vittime della tragedia del ponte Morandi di Genova. Ha due figli, Andrea e Alessandro.