Home News Furti di auto | dopo il lockdown aumenti del 400%

Furti di auto | dopo il lockdown aumenti del 400%

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:38
CONDIVIDI

La fine del lockdown ha portato anche ad una conseguenza spiacevole, che riguarda in particolare i furti di auto e di ciclomotori. Numeri impressionanti.

furti di auto
Aumento dei furti di auto dopo il lockdown Foto dal web

Prima della Fase 2 c’era stato un calo importante nell’utilizzo di mezzi privati. In tanti sono rimasti a casa a marzo ed aprile e molti lavoratori hanno potuto operare in smart working, lasciando auto e motorini nei garage.

LEGGI ANCHE –> Processo Sacchi, nuovi sms agli atti: “Luca sapeva della droga”

Questo ha comportato anche un calo significativo di furti di auto e di altri veicoli, anche a causa dell’aumento di posti di blocco sulle strade. Ora però si assiste ad una ripresa importante di reati di questo tenore, con addirittura un aumento del 400% di denunce rispetto ad appena un mese fa. Anche Pino Insegno è stato vittima di un furto, con i ladri che gli hanno rubato un motorino, nonostante il ciclomotore fosse alquanto vecchio. “Una cosa che lascia pensare – ha affermato il 60enne attore e doppiatore – perché se i ladri si spingono a rubare un ‘catorcio’ come quello allora vuol dire che siamo messi proprio male. Anche i malviventi avvertono la crisi”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Corea del Sud | “Guariti positivi al tampone non più contagiosi”

Furti di auto, dopo il lockdown sono aumentati del 400%

E chissà che anzi, gli autori del furto non siano persone oneste spinte a compiere un gesto illegale perché spinti dalla crisi economica scaturita dalla epidemia che ha bloccato l’Italia ed il mondo. Anche il Viminale conferma un aumento di furti di auto, motorini ed anche di oggetti lasciati all’interno dei veicoli. Una cosa che praticamente non era più avvenuta durante il periodo del lockdown. Quando vigeva il ‘coprifuoco’ infatti c’era anche la tendenza da parte di molte persone che restavano chiuse in casa a segnalare alle forze dell’ordine qualsiasi presenza sospetta in strada.

LEGGI ANCHE –> Furto aggravato | ragazza ruba cappotto Chanel da 6mila euro