Home News Mike Pompeo | la scorta per lavanderia e per portare a spasso...

Mike Pompeo | la scorta per lavanderia e per portare a spasso il cane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
CONDIVIDI

Lo stretto collaboratore del presidente Usa, Donald Trump, finisce nell’occhio del ciclone per un presunto scandalo che lo sta mettendo in imbarazzo.

Mike Pompeo
Imbarazzo per Mike Pompeo FOTO Getty Images

Un ‘piccolo’ scandalo investe Mike Pompeo, segretario di Stato Usa e uomo di fiducia del presidente Donald Trump. L’alto esponente della Casa Bianca infatti avrebbe preso l’abitudine di utilizzare gli agenti della sua scorta per compiere delle faccende di natura personale, anche di poco conto.

LEGGI ANCHE –> Avi Schiffmann | 17enne rifiuta 8 mln per la sua app di tracciamento

La stampa americana in particolare accusa Mike Pompeo di servirsi puntualmente dei propri bodyguard per portare a spasso il suo cane o per accompagnare quest’ultimo al servizio di toelettatura. Ma non mancano anche ritiri di cibo da asporto al ristorante o di capi di abbigliamento lavati e stirati in lavanderia. Tutte cose che in una situazione normale non dovrebbero accadere. Steve Linick, ispettore generale del Dipartimento di Stato Usa, stava cercando di fare luce su queste questioni oggettivamente di poco conto ma comunque in grado di gettare discredito su Mike Pompeo e sullo stesso Trump. E guarda caso, proprio il presidente ha licenziato Linick nei giorni scorsi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> De Luca meglio di Trump | le dirette dello ‘sceriffo’ sono più seguite | VIDEO

Mike Pompeo, i Democratici vogliono vederci chiaro

Questo siluramento ha destato l’interesse del Partito Democratico, ostile a Trump e che intende capire se alla base di tutto ci sia un tentativo di insabbiare lo scandalo. Due rappresentanti politici di alto lignaggio, Eliot Engel e Bob Menendez, rispettivamente presidente delle commissione Esteri della Camera ed esponente Dem nella stessa commissione, hanno fatto partire una inchiesta ufficiale al Congresso sollecitando la Casa Bianca a conservare tutta la documentazione del caso. Inoltre hanno richiesto a Linick di collaborare. Il tutto mentre tengono banco anche le polemiche a distanza fra Trump ed i due precedenti inquilini della Casa Bianca, Barack Obama ed il suo vice Joe Biden. Quest’ultimo sarà il principale antagonista proprio dell’attuale presidente alle elezioni che si svolgeranno a novembre.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus news | gli Usa | “Creato a Wuhan | la Cina ha insabbiato”