Alba Parietti annuncia: “Sono pronta per una trasfusione”

Alba Parietti è stata tra le prime persone nel mondo dello spettacolo a comprendere la serietà del Coronavirus e ad adottare le misure di protezione individuale, oggi si dice pronta per una trasfusione. 

vieni da me alba parietti gaffe

Alba Parietti ha compreso da subito la gravità del Coronavirus e ha iniziato a indossare guanti e mascherina, anche quando non erano ancora obbligatori, e ha sempre rispettato le norme sul distanziamento sociale. L’opinionista, ciò nonostante, è stata colpita in maniera lieve dal Covid-19 ma, oggi, si dice negativa e pronta ad aiutare chi ancora sta soffrendo. “Sono pronta per una trasfusione per chi ha il Coronavirus perché dagli esami del sangue ho scoperto di avere anticorpi altissimi e idonei“, così rivela Alba Parietti.

Leggi anche -> Alba Parietti piange Ezio Bosso: “La sua morte fa troppo male”

La showgirl è stata accusata di fare terrorismo psicologico in questo periodo di quarantena e questo ha avuto delle forti ripercussioni anche sulle sue ospitate in televisione come opinionista. Solo ultimamente è infatti tornata ad essere ospite a Carta Bianca. La Parietti ha iniziato a pensare di aver contratto il Covid-19 quando si è resa conto di presentare dei sintomi simili a quelli indicati come tipici per il virus, ma nessuno glielo aveva ancora diagnosticato. Alba presentava una febbre sui 37,6°, mal di gola, raffreddore, spossatezza e perdita di gusto e olfatto: “Quando ho contratto la malattia questi ultimi non erano ancora segnalati come sintomi del Coronavirus. Per questo nessuno credeva avessi il virus“.

Leggi anche -> Alba Parietti risponde alle critiche: “Coronavirus? Non volevano ne parlassi”

Alba Parietti: “Adesso sono immune”

Alba è stata fortunata e restando a casa e assumendo tachipirina e altri antinfluenzali simili, non è dovuta recarsi in ospedale e, nel giro di una settimana, la febbre è passata: “Ho avuto molta paura. Ogni giorno temevo di peggiorare“. Inoltre, la showgirl aveva paura di contagiare le persone che vivono con lei, come il figlio Francesco e la collaboratrice domestica Sally. Durante il periodo di manifestazione attiva dei sintomi, la Parietti si è chiusa in camera sua per due settimane e usciva dalla stanza solo quando in casa non c’era nessuno. “Anche ora che sono immune continuo a mettere la mascherina e a usare le precauzioni“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Alba Parietti