Gino Strada, chi è la moglie Teresa Sarti Strada: foto e carriera

Teresa Sarti strada è stata una filantropa italiana, moglie di Gino strada, ritenuta una delle donne più importanti dell’Italia del ‘900. Scopriamo la sua storia.

Teresa Sarti nasce nel 1946 a Sesto San Giovanni, una delle città operaie nella periferia milanese. Il padre di Teresa è un idraulico, mentre la madre è una casalinga. Da sempre sagace e spiccatamente intelligente, Teresa decide nel 1968 di laurearsi nella facoltà di Lettere Moderne dell’Università Cattolica di Milano, con una tesi sulla didattica della storia. Divenuta insegnante in una scuola media nella sua zona, Teresa si avvicina alle situazioni estreme vissute da alcune famiglie dei suoi alunni, maggiormente proletari e sottoproletari, rimasti folgorati dal dopoguerra. Teresa è un’insegnante severa, che sa farsi rispettare, ma è anche disponibile ad ascoltare e aiutare gli studenti in difficoltà. È il 1971 quando Teresa incontra quello che diverrà suo marito: Gino Strada.

Teresa Sarti Strada, la carriera e la vita privata

Nel 1971 incontra Gino Strada, studente di medicina e militante del Movimento Studentesco; si sposano e, nel 1979, hanno la loro unica figlia: Cecilia. Discutendo con il marito riguardo la creazione di un presidio medico in zone di guerra, sono proprio Teresa e Gino ad ideare Emergency, che diverrà una delle associazioni più importanti in ambito umanitario. Teresa diventa la prima presidente dell’associazione e diventa uno dei simboli della rivoluzione dell’Italia del ‘900. Diffondere una cultura della pace diventa una priorità ed ecco le campagne Uno straccio di Pace (2001)Fuori l’Italia dalla guerra (2002). Nel frattempo porta avanti la sua carriera d’insegnante, insegnando in scuole medie superiori e in diversi licei di Milano. Teresa muore nella sua casa di Milano il primo settembre del 2009 per un tumore al pancreas.