Tutti i soldi del mondo, il caso Kevin Spacey: tagliate tutte le sue scene dal film

0
3

In onda stasera su Rai1 “Tutti i soldi del mondo”. Ecco cosa accadde con il caso Kevin Spacey: tutte le sue scene furono tagliate dal film.

kevin spacey fratello suicidio

L’attore americano Kevin Spacey è stato eliminato dal film di Ridley Scott “Tutti i soldi del mondo”, in onda questa sera su Rai1, nonostante fosse uno dei suoi protagonisti. Le riprese erano state completate e il film era già in post-produzione nel 2017, quasi pronto per uscire nelle sale, quando tutte le scene con Spacey, che nel film interpretava il ruolo del ricchissimo petroliere americano Jean Paul Getty, vennero tagliate e girate nuovamente dall’attore Christopher Plummer. A monte della decisione di Sony e Ridley Scott, produttori del film, uno scandalo che vedeva coinvolto Spacey in molestie sessuali anche su minori.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Kevin Spacey: morto l’uomo che lo accusava di abusi sessuali

Tutti i soldi del mondo, ecco perché Kevin Spacey fu cancellato dal film

house of cards sesta stagione

Poche settimane prima della decisione di Ridley Scott, Kevin Spacey era stato accusato di un episodio di molestie sessuali avvenute nel 1986, da un attore che allora aveva 14 anni. Dopo di lui, diversi altri uomini hanno raccontato cose simili sull’attore: nello stesso periodo anche la ex presentatrice tv americana Heather Unruh ha raccontato, durante una conferenza stampa, che Spacey nell’estate del 2016 aveva molestato suo figlio appena 18enne. Secondo la donna, Spacey aveva fatto ubriacare il ragazzo e poi gli aveva messo una mano nei pantaloni per toccarlo. Lo scandalo sul conto di Spacey aveva già portato alla sua espulsione dal cast dalla sesta stagione della serie tv Netflix “House of Cards”, di cui l’attore era protagonista.

Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!