Covid-19, parlando generiamo goccioline che rimangono in aria 14 minuti

Stando ai dati di un recente studio potremo contagiare il covid-19 semplicemente parlando: generiamo goccioline che rimangono in aria 14 minuti.

Abbiamo capito ormai da mesi che la trasmissione del Covid-19 avviene attraverso le goccioline di saliva (i droplet). I casi più probabili di contagio riguardano soggetti che tossiscono o starnutiscono in direzione di altre persone. Con la tosse la saliva può arrivare sino ad un paio di metri di distanza, mentre starnutendo i metri possono essere anche sei. Le goccioline prodotte da tosse e starnuti tendono a posarsi a terra e rimangono contagiose per tempi differenti in base alla superficie.

Leggi anche ->Vaccino contro l’influenza potrebbe proteggerci dal Covid-19 in autunno

Appare evidente, dunque, che l’utilizzo della mascherina sia necessario per evitare che le goccioline arrivino addosso alle altre persone o si posino sulle superfici, misura che insieme al mantenimento della distanza riduce al massimo il rischio di contagio. Quello dei guanti a non toccare con le mani le superfici potenzialmente infette e l’utilizzo dell’igienizzante a non correre il rischio di infettarsi dopo aver toccato le superfici con guanti o senza.

Leggi anche ->Aifa autorizza studio per valutare l’efficacia della terapia al plasma

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Covid-19, studio dimostra che parlando potremo contagiare gli altri

Secondo uno studio effettuato dal National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases dell’Università della Pennsylvania anche semplicemente parlando con un amico o un collega ci si può contagiare. I ricercatori, specializzati nello studio delle molecole biologiche all’interno del corpo, hanno notato che parlando produciamo circa 2600 goccioline al secondo e che queste rimangono vaporizzate nell’aria intorno a noi. Lo studio dimostra che parlare a voce alta porta alla produzione di un maggior quantitativo di goccioline. Proprio queste potrebbero contenere virus come il Sars Cov 2. Da uno studio precedente era stato dimostrato che le goccioline di saliva prodotte parlando rimangono nell’aria dagli 8 ai 14 minuti.