Home News Coronavirus, in Lombardia ancora tanti contagi e decessi: ecco i numeri

Coronavirus, in Lombardia ancora tanti contagi e decessi: ecco i numeri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30
CONDIVIDI

In Lombardia calano i nuovi contagi da Coronavirus – 299 – ma il quadro d’insieme resta grave. E sono 115 i morti nelle ultime 24 ore, fa sapere la Protezione civile. 

Attilio Fontana

115 deceduti registrati nelle ultime 24 ore, con 299 nuovi contagiati: è quanto emerge dall’ultimo bollettino di aggiornamento dei dati di oggi, venerdì 15 maggio, sulla curva del Coronavirus in Lombardia. Nella regione guidata da Attilio Fontana la situazione sembra il lieve miglioramento rispetto a ieri, ma l’allerta resta massima.

Leggi anche –> Coronavirus Italia: dati aggiornati live contagio Regioni 15 maggio

Leggi anche –> Coronavirus Lombardia | casi in aumento ma si punta a riaprire

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La situazione Coronavirus nella regione più duramente colpita

Per quanto riguarda le terapie intensive, in particolare, nella regione Lombardia si registra un calo di 21 malati rispetto a ieri. Ed è significativo il decremento dei ricoverati con sintomi che diminuiscono, pari ben 113 unità. Mentre i guariti sfiorano quota 4mila. Tutto ciò a fronte di 550.405 tamponi effettuati (+12.162, ieri 538.243). I casi positivi sono in tutto 84.119 (+229, ieri 83.820) e i guariti 33.817 (+3.808, ieri 30.009), mentre i pazienti in terapia intensiva: 276 (-21, ieri 297) e 115 come detto i nuovi decessi, che portano il totale a 15.411 (ieri erano stati 111).

In deciso calo anche il numero di nuovi contagi in provincia di Milano e in particolare nel capoluogo, dove i casi sono 30, contro i 66 di ieri, per un totale di 9281. In provincia 66 i casi contro i 169 di ieri, per un totale di 21.966. Nelle altre province Brescia conta 60 contagi, contro i 106 di ieri, Monza e Brianza 37, Bergamo 24, Pavia 23, tutte le altre province hanno dati più bassi, fino a un solo caso a Sondrio.

“Sono quasi 80.000 i test sierologici regionali effettuati o prenotati a cittadini in quarantena fiduciaria e agli operatori sanitari, su disposizione delle Ats e delle Asst della Lombardia. Fra questi, 66.187 sono già stati processati” afferma l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera. “Gli esiti dei prelievi ematici per l’individuazione degli anticorpi neutralizzanti – sottolinea  – delineano una situazione ben definita. Fra i soggetti in quarantena la media regionale delle positività si attesta al 42,1% su 19.405 test processati, con punte del 60 nella zona di Seriate, del 55 nel bresciano e del 47 nell’area afferente all’Asst di Crema”.

EDS