Uomo muore punto dal ‘calabrone assassino’ asiatico: fate attenzione

Un uomo di 54 anni è morto dopo essere stato punto su un sopracciglio dal ‘calabrone assassino’ asiatico. Cerca di rimuovere un alveare e viene punto. 

Un uomo è morto dopo essere stato punto dal un calabrone killer asiatico, mentre cercava di scacciare un alveare. L’uomo di 54 anni di Villestro, nel nord-ovest della Spagna, era un coltivatore di api e aveva degli alveari personali.

Leggi anche -> Terapia al plasma: la cura possibile contro il Coronavirus | VIDEO

Secondo alcuni rapporti, l’uomo cercava di combattere con un alveare di vespe che si stavano avvicinando alle sue api, quando è stato punto vicino al sopracciglio. La ferita di è dimostrata fatale. Lo scorso anno questi ‘calabroni assassini‘ hanno ucciso 5 persone in Francia in primavera e il clima più caldo in estate li avrebbe portati nel Regno Unito. Gli alveari sono stati trovati in più località. Oltre alla minaccia per gli esseri umani, i calabroni asiatici sono una minaccia anche per altri insetti.

Leggi anche -> Coronavirus Italia: dati aggiornati live contagio Regioni 12 maggio

La parola degli esperti

Le onde di caldo estivo in Gran Bretagna avrebbero attratto questi calabroni nel Regno Unito secondo gli esperti. “Come predatori di insetti sono molto efficaci, possono provocare delle perdite significative alle colonie di api e altri impollinatori e specie native“, così viene riportato dal Mirror.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!