Keith, l’uomo da 450Kg è morto: era il più grasso al mondo

L’uomo da 450kg, Keith Martin, è venuto a mancare dopo improvvisamente dopo una forte polmonite all’età di 44 anni: la sua storia

L'uomo di 450 kg

All’età di 44 anni Keith Martin è scomparso improvvisamente dopo una violenta polmonite. L’uomo era considerato l’uomo più grasso al mondo arrivando a pesare anche 450. Dopo l’intervento chirurgico, che ero riuscito alla grande, per la riduzione dello stomaco Keith non ce l’ha fatta nel dicembre 2014. Era tornato anche a camminare dopo l’operazione mettendo in risalto tutti i miglioramenti che si erano avuti. Poi l’addio improvviso a causa di una polmonite che non gli ha lasciato scampo per continuare a vivere.

LEGGI ANCHE >>> Stasera in tv – L’uomo di 450 kg: le anticipazioni del 13 maggio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Keith, l’uomo da 450Kg è morto: le curiosità

Originario di Londra, soffriva anche di ansia e depressione visto che era da tempo rinchiuso in casa a giocare con i videogame a causa dell’eccessivo peso. Dopo l’operazione tutto sembrava andare verso la giusta direzione, ma una polmonite lo ha stroncato all’età di appena 44 anni. L’uomo è stato protagonista anche di varie puntate su Real Time che mettevano in risalto la sua dura lotta contro il peso.

L'uomo di 450 kg