Home News Lutto nel mondo della musica: Albert One muore a causa di una...

Lutto nel mondo della musica: Albert One muore a causa di una polmonite

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:15
CONDIVIDI

Star della Disco Music, Albert One è deceduto nelle scorse ore a causa di complicazioni legate ad una polmonite, non è chiaro se dovuta al Covid-19.

Ancora un lutto nel mondo dello spettacolo. Alla lunga lista di artisti e attori scomparsi in questo inizio 2020, si è aggiunto nelle scorse ore anche Alberto Carpani, conosciuto dagli amanti della Disco music con il nome d’arte Albert One. Il musicista e produttore discografico era malato già da diverse settimane ed alcuni giorni fa era stato ricoverato alla clinica Maugeri di Pavia (sua città natale) a causa di complicazioni respiratori causate dalla polmonite.

Leggi anche ->Lutto nel mondo della musica, morto Alan Merrill di Coronavirus

Subito dopo il ricovero, le condizioni di Albert One sono leggermente migliorate e si pensava che la fase più acuta fosse stata superata. Poi, improvvisamente, l’artista ha accusato un crollo e questa volta nessun intervento medico è stato utile a salvargli la vita. I sintomi e l’andamento della degenza ospedaliera fanno pensare che si possa trattare dell’ennesimo caso di Covid-19, tuttavia al momento non ci sono conferme in tal senso. Probabile che vengano effettuati degli esami per accertare il contagio.

Leggi anche ->Lutto nel mondo del Cinema: morto Irfan Khan, attore di The Millionaire – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Alber One: chi era la star della Disco music italiana

Amante della musica a tutto tondo, Carpani è diventato famoso in Italia nel 1982 con il singolo ‘Yes-no-family’ scritto per lui da Enrico Ruggeri. Il successo planetario, però, giunge l’anno seguente con il singolo ‘Turbo Diesel’, con il quale ha venduto album e singoli in tutto il mondo. Finiti gli anni ’80, Albert One ha deciso di dedicarsi principalmente all’attività di produttore discografico. Negli anni ha collaborato con artisti del calibro di Lorella Cuccarini, Raffaella Carrà e Heather Parisi.