Asia Argento, la foto del lato b fa fuggire i follower: “Incredibile, ne ho persi 3000”

Dopo aver postato una foto del fondo schiena in costume, Asia Argento commenta sorpresa che lo scatto le ha fatto perdere 3000 follower.

Da quando Instagram è diventato il social prediletto degli internauti di tutto il mondo, le foto di belle ragazze in costume sono parte del feed quotidiano di qualsiasi utente. Sul social, infatti, modelle, influencer aspiranti reginette di bellezza mettono in mostra il proprio fisico per pubblicizzare qualche capo d’abbigliamento o semplicemente per accrescere la base di utenti. Dopo anni, dunque, non stupisce nessuno se una bella donna mette una foto con in primo piano il proprio lato b.

Leggi anche ->Asia Argento Pechino Express | che attacco | “Io pagato una miseria”

Questo non vale però se a pubblicare lo scatto con il fondo schiena in primo piano è Asia Argento. L’attrice ha di recente messo sulla sua pagina Instagram una foto in primo piano del suo lato b praticamente nudo. A coprire le pudenda, infatti, c’è esclusivamente un tanga color fucsia leopardato. Nulla di male, ma pare che in molti non abbiano gradito la decisione della figlia di Dario Argento.

Leggi anche ->Fidanzato Asia Argento, chi è Andrea Preti: età, carriera, vita privata

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Asia Argento perde 3000 follower per la foto del lato b

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento) in data:

A differenza di quanto accade per le colleghe, infatti, Asia è stata principalmente attaccata e criticata per la scelta. Certo, non è mancato anche qualche ammiratore privo di vergogna che si è lanciato in commenti lusinghieri, ma per la maggior parte hanno prevalso le critiche. La conferma che in molti non hanno gradito il post è giunta dalla stessa attrice che in una storia Instagram ha detto: “E’ assurdo che ho pubblicato una foto del mio c..o e ho perso 3mila follower“. Non tanto sorpresa della diaspora di follower la figlia Anna Lou, la quale sentendo la madre lamentarsi, da una stanza di distanza le ha detto: “Ma è ovvio”.