Home News Don Antonio Polese: la verità sulla morte del Boss del Cerimonie

Don Antonio Polese: la verità sulla morte del Boss del Cerimonie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:01
CONDIVIDI

Don Antonio Polese è venuto improvvisamente a mancare il 1° dicembre 2016 all’età di 80 anni, lasciando un grande vuoto nelle tante persone che gli hanno voluto bene. 

Aveva ottant’anni, ma la grinta e la voglia di vivere di un ragazzino, Don Antonio Polese quando se è improvvisamente andato. Era il 1° dicembre 2016 e il Boss delle Cerimonie, all’apice del successo, ha lasciato un vuoto incolmabile nelle tante persone che gli hanno voluto bene. Ecco com’è andata.

Leggi anche –> Don Antonio Polese, chi è: storia e vita del boss delle cerimonie

Leggi anche –> Il castello delle cerimonie, chi è Imma Polese: età, storia e carriera 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quattro anni senza Don Antonio Polese

Don Antonio Polese è morto dopo un grave malore. Era stato ricoverato per scompensi cardiaci, di cui soffriva da diverso tempo, alla fine del 2016 all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Poi, quando le condizioni sono precipitare, è stato trasportato d’urgenza nella clinica Pineta Grande. Ma purtroppo non è riuscito a superare la crisi. Un esito che, nonostante i problemi di salute pregressi, non era certamente prevedibile e che ha colto tutti alla sprovvista.

A Sant’Antonio Abate, suo paese d’origine, sono stati affissi centinaia i manifesti a lutto: dalle associazioni agli amministratori ed ex amministratori locali, fino ai semplici cittadini, in tantissimi hanno voluto esprimere il proprio cordoglio alla famiglia del Cavalier Tobia Antonio Polese, com’era registrato all’anagrafe il vulcanico imprenditore partenopeo.

Il manifesto stampato dalla famiglia recitava: “Non tutti gli uomini sono capaci di grandi cose…la grandezza di un uomo si misura con la sua bontà d’animo, con i suoi sacrifici, con una vita dedicata ad uno dei valori più importanti, ‘la famiglia’. Don Antonio ha rappresentato questo, egli ha dato vita al suo castello d’amore e ha scelto di condividerlo con tutto il mondo. Vivrà perennemente nel cuore e nei ricordi di ognuno di noi”.

Oggi il seguito del programma che gli ha regalato popolarità e successo, Il Castello delle Cerimonie, in onda su Real Time, continua a essere gestito dal resto della famiglia, con la figlia Donna Imma in prima linea, per la gioia dei telespettatori affezionati alla sua La Sonrisa. Ma la mancanza del pilastro della famiglia Polese, a ormai quattro anni dalla sua scomparsa, si sente ancora fortissima.

Leggi anche –> Il castello delle cerimonie, chi è Matteo Giordano: età, storia e carriera 

EDS