Home News Barbara d’Urso, post da brividi su Instagram: ecco cos’ha scritto alla madre

Barbara d’Urso, post da brividi su Instagram: ecco cos’ha scritto alla madre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58
CONDIVIDI

In occasione della Festa della Mamma, Barbara d’Urso ha voluto ricordare sua madre, morta una lunga malattia quando lei era ancora piccola. 

Emanuela Folliero

Una foto d’epoca, in bianco e nero, che ritrae lei, Barbara d’Urso, in tenera età, tenuta per mano da sua madre Vera. Così, in occasione della Festa della Mamma 2020, la nota conduttrice ha voluto ricordare su Instagram una donna di cui ha sentito e sente tuttora fortissima la mancanza.

Leggi anche –> Barbara D’Urso commossa: “Non riesco a trattenere le lacrime”

Leggi anche –> Festa della Mamma 2020: immagini belle e divertenti per whatsapp

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il dolore segreto di Barbara d’Urso

La mamma di Barbara d’Urso se n’è andata, molti anni fa, dopo una lunga malattia, quando “Carmelita” era nel pieno dell’infanzia. Un dolore che lei ha imparato col tempo a tenere ben nascosto, ma pur sempre presente.

“Ciao mamma ❤️…ovunque tu sia…. ma tanto io lo so dove sei…❤️👭 #festadellamamma”, scriva la Barbara Nazionale a corredo della foto. “Carmelita” era il nome con cui proprio sua madre la chiamava da piccola e che il popolare volto di Canale 5, oggi, usa sui social.

“Con i miei fratellini – ha ricordato di recente Barbara d’Urso –  andavamo in giro con il bottone nero quando è morta mamma. Avevo sul diario di scuola la foto di mia mamma che si chiamava Vera. Sotto la foto avevo scritto: ‘Mia mamma Vera’, perché si chiamava Vera… Facevo la prima media e la professoressa aprì il diario. Mi guardò e, siccome intanto mio padre si era risposato, mi disse: ‘Ma non è bello che tu dica che questa è tua mamma vera e l’altra è la mamma finta’. E io le risposi: ‘Ma lei è mia mamma Vera perché si chiama Vera’. Le corazze vanno messe subito….”.

In passato la stessa d’Urso aveva raccontato come è riuscita a convivere con la sofferenza per la mancanza della figura materna: “Sorrido sempre alla vita, ma la verità è che ho dovuto imparare a mettere una maschera fin da quando ero una bambina di sette anni. La indosso sempre, tranne quando sono con le persone a me più vicine”. “Ho un buco dentro – ha poi confessato -. Anni di analisi, ma è difficile colmarlo. Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile. È stata bloccata a letto per lunghi anni…”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ciao mamma ❤️…ovunque tu sia…. ma tanto io lo so dove sei…❤️👭 #festadellamamma

Un post condiviso da Barbara d’Urso (@barbaracarmelitadurso) in data:

EDS