Home News Video Fase 2 Coronavirus: cosa cambia per cinema, musei e concerti – VIDEO

Fase 2 Coronavirus: cosa cambia per cinema, musei e concerti – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14
CONDIVIDI

Verso la fase 2 dell’emergenza Coronavirus anche per luoghi d’arte e spettacolo: cosa cambia per cinema, musei e concerti.

Importanti novità sono previste nelle prossime settimane per quelli che fino a oggi erano ‘luoghi invalicabili’ a causa dell’emergenza Coronavirus. Cosa cambierà per cinema, musei e concerti? L’obiettivo è il solito: evitare assembramenti e garantire il distanziamento sociale.

Leggi anche –> Fase 2, gli psichiatri: “Un milione di italiani teme il ritorno alla normalità”

Per tale ragione, ad esempio, non ci potranno essere file all’ingresso dei musei, che invece utilizzeranno percorsi a senso unico con apposita segnaletica per guidare i visitatori e dispenser per i disinfettanti sparsi nelle sale e agli ingressi.

Leggi anche –> Fase 2 mezzi pubblici | niente bus senza mascherina | aggredisce conducente

(Alex Grimm/Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(JUNG YEON-JE/AFP via Getty Images)

In questo caso, si riparte dal 18 maggio. Per chi vorrà andare al cinema, a teatro o ai concerti potrà farlo con posti preassegnati, prenotati prima e pagati online. Niente file alle casse dunque, ma non solo: si potranno riaprire le sale e anche gli spazi all’aperto ma con misure stringenti per quanto riguarda la disposizione degli spettatori. Posti alternati e niente posti in piedi sia al chiuso che all’aperto con obbligo di mascherina e guanti. Infine le discoteche e i locali per il divertimento: almeno per quest’estate, è difficile che riaprano. Se ne riparlerà, forse, in autunno.