Testato in Italia il primo vaccino che uccide il Coronavirus in cellule umane

Svolta clamorosa nella ricerca di un vaccino che possa funzionare nella lotta contro il Coronavirus. La notizia arriva dall’Italia e insieme alle cure con il plasma iperimmune rappresenta la speranza concreta che tutti attendevamo.

Luigi Aurisicchio, CEO/CSO di Takis, una delle due aziende italiane di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, che sono in prima linea nella ricerca di un vaccino contro il Coronavirus, ha annunciato una novità importante.

Leggi anche –> Vaccino Coronavirus | azienda italiana annuncia | “Il nostro prototipo funziona”

Leggi anche –> La cura con il plasma inventata a Pavia funziona benissimo, Covid-19 può essere sconfitto

A quanto pare, infatti, funzionano gli anticorpi generati nei topi. Il vaccino candidato ha neutralizzato il virus nelle cellule umane. Bisognerà comunque attendere l’estate perché poi si possa iniziare la sperimentazione umana.

Leggi anche –>Vaccino | Trump | “Possiamo farcela entro fine 2020”

vaccino
(DOUGLAS MAGNO/AFP via Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Aurisicchio ha lanciato un appello: “Alcuni vaccini hanno ricevuto importanti finanziamenti e hanno già iniziato la fase clinica in altri Paesi. Noi ce la stiamo mettendo tutta perché un vaccino che nasce dalla ricerca italiana, con una tecnologia tutta italiana e innovativa, venga sperimentato in Italia e messo a disposizione di tutti. Per fare questo, abbiamo bisogno del supporto delle istituzioni e di partner che ci aiutino ad accelerare il processo: questa non è una gara e insieme possiamo vincere tutti contro il Coronavirus”.

Quindi ha aggiunto: “I risultati ottenuti ad oggi sono incoraggianti e ben oltre le aspettative: dopo una singola vaccinazione, i topi hanno sviluppato anticorpi che possono bloccare l’infezione del virus Sars-CoV-2 sulle cellule umane”. Ora il prossimo passo sarà quello di capire quanto dura la risposta immunitaria.