Il caso Collini, la storia ‘vera’ che ha ispirato il film in onda su RaiTre

Il Caso Collini è un film drammatico del 2019 che andrà in onda stasera in prima tv su RaiTre e segue la storia di Fabrizio Collini, interpretato da Franco Nero. 

Il Caso Collini (Der Fall Collini) è un film tedesco del 2019 in prima tv su RaiTre stasera 7 maggio 2020 alle 21:10. Nel film diretto da Marco Kreuzpaintner, sono presenti Elyas M’Barek, Alexandra Maria Lara e Franco Nero. Il film si ispira al bestseller di Ferdinand von Schirach che racconta il suo passato da avvocato penalista.

Leggi anche -> Stasera in tv film | Il Caso Collini, film in uscita in Italia, oggi 7 Maggio

Nel libro, Fabrizio Collini è un operaio di Genova, mentre nel film l’azione avviene a Montecatini, la cui liberazione dall’occupazione tedesca è avvenuta il 2 luglio 1944. Le stragi nazi-fasciste hanno insanguinato molti paesi della zona e, a Montecatini, vi furono due omicidi brutali: l’uccisione a Piazza del Popolo dei ventenni Bruno Baronti e Foscarino Spinelli, avvenuta il 24 luglio 1944. L’arresto dei due giovani avvenne in circostanze misteriose: non si sa se i ragazzi erano partigiani, se cercavano un rifugio per sfuggire ai rastrellamenti o se stavano raggiungendo i loro parenti. Arrestati e seviziati dal tenente Wickmann, Bruno e Foscarino vennero torturati dai tenenti Hrause, Wick e Pohl ed impiccati ai lampioni di Piazza del Popolo.

Leggi anche -> Stasera in Tv cosa c’è da vedere tra programmi e film di oggi 7 maggio prima e seconda serata

il caso collini

L’autore del bestseller Il Caso Collini

Ferdinand von Schirach, autore noto in Germania, ha un cognome scomodo: il nonno, Baldur von Schirach, fu a capo della Gioventù Hitleriana e venne condannato a vent’anni di carcere per crimini contro l’umanità, dopo la guerra, al processo di Norimberga. Nei suoi racconti si concentra su storie vissute quando era avvocato, ma proprio ne Il Caso Collini l’autore ha affrontato il problema delle sue origini. Von Schirach parla di responsabilità individuali e collettive, di distanza tra legge e giustizia, della “questione della colpa” e il concetto di “Vergangenheitsbewaeltigung“, ovvero fare i conti con il proprio passato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!