Nicola Pietrangeli, chi è l’ex tennista italiano: età, foto, carriera

Nicola Pietrangeli è stato un tennista italiano tra gli anni Cinquanta e Sessanta, tra i migliori al mondo e riconosciuto come il miglior tennista italiano di tutti i tempi. 

Nicola Pietrangeli nasce a Tunisi nel 1933 da un padre italiano e una madre russa è stato un tennista italiano negli anni Cinquanta e Sessante. Ha disputato in Coppa Davis 164 incontri, tra singoli e doppi. Nel 1976 a Santiago del Cile, però, la vince come capitano non giocatore del quartetto con Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Antonio Zugarelli.

Leggi anche -> “Cortesie per gli ospiti”: chi è Csaba dalla Zorza: età, foto, vita e carriera

Pietrangeli si è aggiudicato tra il 1959 e il 1960 il Roland Garros ed è stato riconosciuto come il campione del mondo sulla terra battuta. Questo appellativo è stato ancora una volta conquistato con la vittoria agli Internazionali d’Italia del 1961; parteciperà a questa competizione per 22 volte. Ritenuto il più grande tennista italiano di sempre, ha vinto per 4 volte la finale al Foro Italico ed ha ottenuto due successi al Roland Garros. Alla competizione di Wimbledon, invece, partecipa 18 volte, raggiungendo la semifinale nel 1960 dove è stato sconfitto da Rod Laver.

Leggi anche -> Paolo Agnelli, chi è l’imprenditore bergamasco: carriera e curiosità

I successi di Nicola Pietrangeli

La migliore posizione conquistata da Nicola Pietrangeli nella classifica mondiale ATP è stato il terzo posto nel 1959. Con le sue 164 partite in Coppa Davis ha stabilito il primato mondiale aggiudicandosi 120 vittorie. Nell’unica partecipazione agli Australian Championships, nel 1957, raggiunge i quarti di finale. Ha formato con Orlando Sirola il doppio maschile più vincente in Italia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!