Roma, esplode palazzina: ci sono dispersi, si cerca una bimba

A Marino (Roma) una palazzina di tre piani è crollata dopo un’esplosione che sembrerebbe essere stata provocata da una fuga di gas.

crollo palazzina gorizia

Un boato, poi il crollo. Una palazzina di tre piani è crollata dopo un’esplosione causata da una fuga di gas a Marino, uno dei paesi dei Castelli Romani. E’ successo stasera intorno alle ore 20 in via Giacomo Carissimi, in pieno centro. Nella deflagrazione, stando alle prime informazioni raccolte, sono rimaste coinvolte diverse famiglie.

Leggi anche –> Bergamo | esplode palazzina | il disastro in piena zona rossa Coronavirus

Leggi anche –> Caltagirone, crolla una palazzina di due piani: si cercano dispersi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Terremoto a Catania

Le ricerche tra le macerie della palazzina

Le squadre dei vigili del fuoco giunte tempestivamente sul posto hanno tratto in salvo tre persone: una donna in gravi condizioni e una mamma e la sua bimba ferite in modo non grave. I soccorritori stanno tuttora scavando tra le macerie.

In un primo momento si pensava che fossero disperse sotto le macerie 4 persone, tra cui una bambina. Il sindaco di Marino, Carlo Colizza, ha però chiarito che “tre sono stati estratti dalle macerie, anche la bimba”, aggiungendo che “le ricerche continuano” perché “c’è un disperso”.

Leggi anche –> Gorizia, crollo di una palazzina per fuga di gas: due morti – VIDEO

EDS