Pupo, il tragico retroscena: “Volevo uccidermi, ero a un centimetro dalla morte”

Pupo ha svelato ai microfoni di “Chi” la sua voglia di continuare nel mondo dello spettacolo, parlando anche di passato: un racconto incredibile 

pupo

Uno dei cantautori e conduttori più celebri in Italia, Pupo, è stato protagonista anche come opinionista nell’Edizione del Grande Fratello Vip. Ai microfoni di “Chi”, settimanale dal direttore Alfonso Signorini, il cantante ha svelato qualche tempo fa alcuni dettagli sulla sua vita professionale, ma ha soprattutto rivelato un clamoroso retroscena sulla sua vita. 

Leggi anche –> Pupo | lite in macelleria a causa della mascherina protettiva

Pupo ha spiegato che in questi anni gli hanno offerto di partecipare a diversi reality show: “Me li hanno offerti tutti. Dal GF alla Fattoria, da Music Farm all’Isola dei famosi, da Ballando con le Stelle a Ora o Mai più”. Poi ha aggiunto: “Per me un artista che si chiude dentro una casa sminuisce le proprie peculiarità”.

Leggi anche –> Barbara D’Urso, la verità sulla storia con Pupo: ecco le sue parole

Inoltre, ha svelato: “Il mondo dello spettacolo ha aperto le porte a tutti e oggi lo Showbusiness ti chiede di essere bravo a rappresentare il volto della società ‘usa e getta’ in cui viviamo. Farò il concorrente solo se non avrò da mangiare per i miei figli”.

Pupo, il racconto incredibile del tentato suicidio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ai microfoni di “Chi” lo stesso Pupo ha svelato anche una sua tragica esperienza avvenuta nel 1989: “Dopo una forte perdita al Casinò di Venezia, pensai di ammazzarmi. Ero fermo in autostrada davanti ad un viadotto accanto alla mia Jaguar e volevo buttarmi, ma passò accanto un camion così veloce che mi fece sobbalzare e mi svegliai”.