Jole Santelli: chi è la presidente della Regione Calabria

Jole Santelli è una politica italiana eletta alla presidenza della Regione Calabria il 15 febbraio 2020. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei.

Deputata dal 2001 al 2020, sottosegretaria di Stato al Ministero della giustizia dal 2001 al 2006 (governi Berlusconi II e III), nonché sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 (Governo Letta), e presidente della Regione Calabria dal 15 febbraio 2020. Jole Santelli, uno dei volti femminili di spicco della politica italiana, è stata ed è tutto questo. Conosciamola più da vicino.

Leggi anche –> Coronavirus: la Calabria riapre bar e ristoranti “all’aperto” – VIDEO 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Jole Santelli

Jole Santelli è nata a Cosenza il 28 dicembre 1968, sotto il segno del Capricorno. Dopo essersi laureata in Giurisprudenza e specializzata in diritto e procedura penale presso l’Università di Roma La Sapienza, ha iniziato la pratica forense con Tina Lagostena Bassi, quindi con Vincenzo Siniscalchi, per poi entrare nello studio di Cesare Previti. La sua attività politica è cominciata tra le file del Partito Socialista Italiano; nel 1994 si è iscritta a Forza Italia e dal giugno del 1996 ha collaborato con l’ufficio legislativo del gruppo di Forza Italia al Senato, per poi passare a quello della Camera nel 1998; dal 2000 ha coordinato il dipartimento giustizia del partito azzurro, diventando assistente parlamentare di Marcello Pera.

Nel 2001 Jole Santelli è stata eletta deputata con il sistema maggioritario nella circoscrizione Calabria, nel collegio di Paola, membro della commissione Giustizia. È stata sottosegretaria al ministero della Giustizia sia nel secondo che nel terzo governo Berlusconi (2001-2006). Rieletta per un secondo mandato alle politiche del 2006, candidata nelle liste di Forza Italia per la circoscrizione Emilia-Romagna, viene riconfermata alla Camera dei deputati alle successive elezioni del 2008 nelle liste calabresi del Popolo della Libertà, diventando vice-capogruppo alla Camera dei Deputati del gruppo.

Alle elezioni politiche del 2013 Jole Santelli, capolista nella circoscrizione Calabria, viene eletta per la quarta volta alla Camera. Il 2 maggio dello stesso anno viene nominata Sottosegretario di Stato al Ministero del lavoro e delle politiche sociali sotto il Ministro Enrico Giovannini nel governo Letta, carica che mantiene fino alle dimissioni rassegnate il successivo 6 dicembre, a seguito della sua adesione al nuovo progetto di Forza Italia.

Coordinatrice regionale della Calabria di Forza Italia, dal 28 giugno 2016 Jole Santelli ha ricoperto gli incarichi di vicesindaco e assessore alla cultura della città di Cosenza nella giunta guidata dal sindaco Mario Occhiuto. Nel 2018 è stata rieletta alla Camera nel proporzionale in Calabria. Il 1º agosto 2019 Berlusconi ha nomina un nuovo Coordinamento del partito composto da Sestino Giacomoni, Antonio Tajani e le due capigruppo Mariastella Gelmini e Anna Maria Bernini, dove l’anno successivo è entrata anche Santelli (assieme a Gianni Letta, Niccolò Ghedini, Licia Ronzulli e lo stesso Berlusconi).

Dimessasi da vicesindaco di Cosenza il 9 dicembre 2019, dieci giorni dopo Jole Santelli è stata indicata da Forza Italia come candidata a presidente della regione Calabria per il centro-destra in vista delle elezioni del 26 gennaio 2020. E ha vinto la competizione elettorale con il 55,3% dei consensi contro Filippo Callipo (PD e civiche), fermo al 30,2%, diventando la prima donna presidente della Regione Calabria nonché la seconda donna presidente di una regione dell’Italia meridionale (dopo l’abruzzese Anna Nenna D’Antonio nei primi anni ’80).

Della vita privata di Jole Santelli, invece, si sa ben poco. Spulciando sul suo profilo Instagram, sembrerebbe che la governatrice della Calabria abbia dei figli, ma non è chiaro se sia sposata o separata. Grande amante dei cani – possiede due cavalier king – Santelli non dice nulla sui social in merito alla sua vita sentimentale. Durante l’ultima campagna elettorale ha fatto però una dichiarazione molto importante sulla sua vita personale, rivelando pubblicamente di essere malata di tumore e di essere seguita presso il reparto di oncologia dell’ospedale di Paola (Cosenza).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Scilla…. un mondo incantato

Un post condiviso da Jole Santelli (@jajaesse) in data:

EDS