Pollo contaminato, ritirati lotti per salmonella: quali sono

Nelle ultime ore ci sono state numerose segnalazioni per quanto riguarda pollo contaminato per salmonella, ma non solo: ecco l’elenco 

pollo

Ancora una brutta notizia per quanto riguarda i cibi importati in Italia. C’è stato il blocco alla frontiera per il ritrovamento della salmonella in quantità di pollo che arrivavano dall’Ungheria. L’attività di controllo in questi mesi non si è mai bloccata: soltanto tre allerte hanno riguardato il mercato italiano su un totale di 43 segnalazioni. Così le autorità hanno dovuto fermare lotti di cosce e petti di pollo a seguito di diverse irregolarità. L’elenco comprende la salmonella enterica (ser. Infantis) in petti e cosce di pollo, salati e congelati, provenienti dall’Ungheria.

Leggi anche -> Bimbo di 10 anni muore a causa di un hamburger contaminato dopo anni di agonia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Salmonella, non solo nel pollo: le segnalazioni

Inoltre, è stata ritrovata salmonella in pollame provenienti dalla Polonia, bloccati. Il RASFF non ha, però, dato altre informazioni per quanto riguarda la marca, il lotto e data di scadenza. Il motivo? Non sarebbero arrivati nei supermercati italiani.  Il tutto è stato bloccato e ritirato dalla frontiera in Italia prima che arrivassero sul nostro territorio. Infine, ci sono state anche segnalazioni per mandarini provenienti dalla Turchia: gli agrumi sono arrivati in Italia attraversando la Germania con una sostanza non autorizzata, l’ossido di fenbutatin.

pollo