Ivan Zaytsev, chi è: carriera e curiosità sul campione di volley

Chi è Ivan Zaytsev detto lo “zar”: carriera e curiosità sul campione di volley, origini, famiglia e vita privata, tutti i successi.

(Tom Pennington/Getty Images)

Classe 1988, nato a Spoleto, Ivan Zaytsev, soprannominato lo “zar”, è figlio d’arte. Suo padre è il pallavolista sovietico campione olimpico Vjačeslav Zajcev. Sua madre è invece la nuotatrice Irina Pozdnjakova.

Leggi anche –> Ilaria Galbusera, chi è la pallavolista sorda: carriera e curiosità

Da bambino, per seguire il padre sportivo, che milita in diverse squadre europee, gira molti Paesi, finché la sua famiglia nel 1998 si trasferisce in Italia. Il 12 maggio 2008, dopo dieci anni di residenza ininterrotta in Italia, diventa cittadino italiano.

Leggi anche –> Alessandro Graziani, chi è il tentatore e pallavolista: età, foto, vita privata

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità su Ivan Zaytsev

(Mark Kolbe/Getty Images)

Sposato dal 2013 con Ashling Sirocchi, la coppia ha tre figli: Alessandro “Sasha”, nato il 31 ottobre 2014, quindi Sienna e Nausicaa, nate tra gennaio 2018 e ottobre 2019. Ivan Zaytsev e la moglie sono impegnati nel sociale e sono diventati testimonial di importanti campagne. Il pallavolista nel 2017 ha pubblicato per Rizzoli ‘Mia’, un libro-intervista a carattere autobiografico, scritto con Marco Pastonesi. Cresciuto nelle giovanili del Perugia, entra poi a far parte della prima squadra, in Serie A1, nella stagione 2004-05. Gioca con Roma, Latina e Lube Macerata, prima dell’esperienza all’estero in Russia, nella Dinamo Mosca.

Dopo due annate in Russia, nell’aprile 2016 approda in Qatar per partecipare alla Coppa dell’Emiro con l’Al-Arabi, aggiudicandosi il torneo e venendo premiato come miglior giocatore. Torna in Italia e veste la maglia della Sir Safety Perugia, in Serie A1. Nella stagione 2018-19 si accasa al Modena. Con le squadre di club vince 2 scudetti, tre Supercoppa, una coppa Italia e una coppa Cev. Diversi i riconoscimenti personali conquistati negli anni. Capitano azzurro, conquista molte medaglie importanti, compresi un bronzo e un argento olimpico, ma manca l’oro nel suo palmares con la Nazionale. Curiosità: a dicembre 2018, ha doppiato in italiano il robot protagonista del nuovo episodio di Bumblebee.