Cristiano Godano chi è: età, carriera e vita privata del fondatore dei Marlene Kuntz

Conosciamo meglio la storia di Cristiano Godano: ecco tutte le curiosità sulla carriera e vita privata del fondatore del gruppo rock Marlene Kuntz

Cristiano Godano

Cristiano Godano nasce a Fossano il 21 novembre 1966. Si laurea in economia e commercio per poi intraprendere la sua esperienza con la musica con i Jack on Fire. Ad inizio 1989 dà vita ai Marlene Kuntz, insieme a Franco Ballatore e Alex Astegiano. Prima è soltanto chitarrista, poi dal 1990 è anche cantante dopo l’addio di Astegiano. Successivamente pubblica il suo primo libro di sei racconti dal titolo “I vivi”. Dal 2008 è anche un docente del Master in Comunicazione musicale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Poi è anche attore nel film Tutta colpa di Giuda, di cui è anche autore, con i Marlene Kuntz, della colonna sonora. Successivamente riceve la Targa Graffio – Musica da Bere, poi tra il 2012 e il 2013 gestisce un blog sul sito ufficiale de il Fatto Quotidiano.

Leggi anche -> Concerto Primo Maggio 2020: cantanti e info sull’edizione del lockdown

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cristiano Godano chi è: curiosità

Nel giugno 2019 pubblica un altro libro intitolato “Nuotando nell’aria”: autobiografia ricca di aneddoti, riflessioni e materiale inedito sui primi tre dischi dei Marlene Kuntz.  Poi arriva l’annuncio del primo brano da solita: infine, il 4 febbraio 2020 esce la versione audiolibro di Nuotando nell’aria. Della sua vita privata si conosce ben poco: è padre di un bambino, ma non si sa chi sia la compagna o se sia o meno fidanzato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Primo Maggio: ieri ho registrato la mia performance… E si, sarò presente anche io all’edizione 2020, una edizione che potete ben intuire avrà le sue peculiarità: un manipolo cospicuo di tecnici, tutti con mascherina, era di fronte a me, unico rappresentante di un pubblico altrimenti assente, nel bellissimo Auditorium di Roma. Era impossibile far scendere i Marlene: le restrizioni sui viaggi interregionali sono ancora complesse. Mentre invece, essendo io a Roma… Speriamo vi piaccia: dopo quasi due mesi di clausura, incartapecorito e rammollito, ritrovarsi di colpo su un palco serio e fastoso per cercare di dare il meglio è di per sé situazione straniante. Ma uscire di casa per far qualcosa di diverso che non fosse la sola spesa negli immediati pressi ha regalato piacevolezze niente male. Grazie dunque al Primo Maggio per l’invito. Ovviamente ci si vede venerdì dalle 20 su @instarai3 e su @rairadio2 . Cristiano ps: ho registrato due pezzi, non so se li passeranno entrambi. Uno con una cara amica: se passerà quel pezzo scoprirete. #1m2020 @primomaggioroma

Un post condiviso da Cristiano Godano (@cristianogodano) in data:


Cristiano Godano