Vaccino Covid, raggiunto l’accordo per la produzione e distribuzione no profit

AstraZeneca, Oxford University e Jenner Institute hanno raggiunto un accordo per la produzione e la distribuzione gratuita del vaccino per il covid.

vaccino CoronavirusTra le tante equipe di ricercatori a lavoro su un vaccino per il coronavirus ci sono anche quelle della Oxford University e dello Jenner Institute in Inghilterra. Gli scienziati in questi giorni hanno cominciato la sperimentazione sugli esseri umani e sperano di ottenere ottimi risultati anche dai test clinici. Per accelerare la fase di sperimentazione nelle scorse ore è stato raggiunto un accordo con la multinazionale AstraZeneca. Quest’ultima sarà responsabile dello sviluppo, della produzione e delle distribuzione del Vaccino candidato ChAdOx1 nCoV-19.

Leggi anche ->Bill Gates, l’annuncio ufficiale: “Pronto a finanziare il vaccino anti-Coronavirus”

Si tratta di un accordo importante, poiché le risorse della multinazionale possono permettere ai ricercatori di avere dei tempi di sviluppo più rapidi rispetto al normale. Questo significa che se i risultati dei test dovessero essere incoraggianti, un vaccino efficace potrebbe giungere in Inghilterra e successivamente nel resto del mondo prima del previsto.

Leggi anche ->Vaccino Coronavirus: in Gran Bretagna partono i test sull’uomo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Vaccino Covid distribuito gratuitamente per superare la pandemia

Ad aver comunicato l’accordo tra le parti è stata il Gruppo IRBM, impegnato in questi giorni a sviluppare e produrre le prossime dosi del candidato vaccino per le fasi di sperimentazione clinica. Lo stesso gruppo con base a Pomezia ha anche sottolineato come nell’accordo sia prevista l’adozione di: “un modello no for profit per la durata della pandemia”. Ciò significa che AstraZeneca si è impegnata a produrre e distribuire gratuitamente il vaccino fino alla conclusione della pandemia. Per tale motivo IRBM si è congratulata con la Oxoford University e lo Jenner Institute per l’ottimo accordo raggiunto.