Neonata operata al cuore e affetta da Covid, sconfigge la malattia

La storia di Erin, neonata di Liverpool operata al cuore e poi infettata dal Coronavirus, ha riempito di gioia il mondo: la piccola infatti è guarita.

Dai tabloid britannici giunge una storia che scalda il cuore e dona speranza a tutti in questo momento difficile. Le difficoltà della piccola Erin, neonata di 6 mesi, cominciano prima del 2020 e della pandemia di coronavirus. Alla nascita, infatti, si scopre che ha dei problemi cardiaci e che sarà necessaria un’operazione delicatissima. I genitori della bimba di Liverpool sono in apprensione, ma danno il proprio assenso all’intervento chirurgico, confidando in Dio e nei medici che se ne occuperanno.

Leggi anche ->Coronavirus, stupenda notizia da Bergamo: guarita neonata di un mese

L’intervento viene ultimato senza complicazioni e la piccola sarebbe in grado di tornare finalmente a casa con i genitori, se non fosse che poco dopo sviluppa febbre e tosse. Il test del tampone dà il risultato tanto temuto: Erin è positiva al Coronavirus. La piccola è costretta dunque ad un ricovero in terapia intensiva. I genitori in quelle settimane di stress e paura pubblicano una sua foto con un caschetto per la respirazione e invitano tutti a rimanere in casa.

Leggi anche ->Cina, neonata di 17 giorni guarisce dal Coronavirus

Neonata sconfigge il Coronavirus

Proprio la foto della neonata colpisce l’attenzione dei cittadini di tutto il mondo che, una volta conosciuta la storia di Erin, cominciano a sperare insieme ai genitori che la piccola possa sconfiggere il temibile virus. Le preghiere e le speranze di tutti vengono soddisfatte due settimane dopo il tampone positivo: la piccola adesso non ha sintomi ed è risultata negativa al primo tampone. A comunicarlo sono sempre i genitori tramite i social. La coppia è colma di gioia e reputa questa vittoria come una seconda nascita per la figlia, che adesso può finalmente tornare a casa.