Uccise a botte l’ex modella Irene Focardi: ergastolo per Davide Di Martino

Davide Di Martino, il 50enne di Firenze che assassinò la compagna Irene Focardi, è stato condannato all’ergastolo con sentenza definitiva.

E’ stato condannato all’ergastolo con sentenza definitiva Davide Di Martino, il 50enne di Firenze che il 3 febbraio 2015 assassinò la compagna Irene Focardi. Al momento del delitto l’uomo era già imputato per maltrattamenti ai danni della 43enne ex modella, che più volte era stata soccorsa in ospedale per le aggressioni del compagno.

Leggi anche –> Fidanzata uccisa a coltellate: giovane condannato all’ergastolo 

Leggi anche –> “L’ho uccisa e ho cucinato le sue gambe”: l’orribile confessione del cannibale 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’orribile morte di Irene Focardi

La corte di Cassazione ha dunque confermato la condanna all’ergastolo per Davide Di Martino, condannato in due gradi di giudizio per l’omicidio e l’occultamento del cadavere di Irene Focardi e detenuto in carcere dal 1° aprile 2015. La vittima aveva 43 anni quando scomparve da Firenze e fu poi ritrovata cadavere a pochi passi da casa, il 29 marzo 2015. Secondo quanto scrivono i giudici della Suprema Corte, Di Martino l’avrebbe colpita con “inusitata violenza” quel 3 febbraio 2015, quando lei, ex modella senza un impiego fisso, non era tornata a casa dalla madre dopo un appuntamento con il compagno, che aveva continuato a frequentare nonostante tutto.

A denunciare la scomparsa di Irene Focardi era stata proprio la sua anziana madre, Anna Pisciotta. Fu poi un passante a notare per caso un braccio che spuntava fuori da un sacchetto abbandonato nel quartiere Le Piagge di Firenze, dove Di Martino abitava. Gli investigatori non hanno impiegato molto a ricostruire la dinamica del brutale assassinio e individuare il responsabile. L’uomo che la poveretta morbosamente amava, e dal quale non riusciva a staccarsi, le ha fracassato il cranio con un oggetto contundente e l’ha abbandonata tra i rifiuti.

EDS