Home News Pentagono autorizza la diffusione di filmati riguardanti ufo – VIDEO

Pentagono autorizza la diffusione di filmati riguardanti ufo – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:44
CONDIVIDI

Il Pentagono ha ufficialmente messo a disposizione tre filmati che riprendono altrettanti ufo, confermandone di fatto la veridicità.

Da anni il popolo americano osserva con una certa avidità e curiosità i cieli sopra gli Stati Uniti alla ricerca di ufo, oggetti volanti non identificati, come prova dell’esistenza di navicelle aliene che si muovono sulla terra. Ad alimentare la teoria che il governo Usa sarebbe a conoscenza di molti dettagli riguardanti questi velivoli sconosciuti, qualche anno fa sono trapelate delle immagini riprese da alcuni caccia americani. Si tratta di tre video mostrati per la prima volta dalla To The Stars Academy of Arts & Sciences, una compagnia che investiga su tali fenomeni fondata da un componente del Blink 182.

Leggi anche ->Rumori fastidiosi e luci insolite in cielo, la Spagna lancia l’allarme UFO

Sin dal dicembre 2017, data in cui i video sono stati mostrati la prima volta, i dubbi degli americani sugli ufo e sul tipo di conoscenza che il governo americano ha su di essi sono aumentati esponenzialmente. Un primo passo della Marina Militare Usa verso il riconoscimento di tali fenomeni è avvenuto lo scorso anno. In quella occasione è stata confermata la presenza di ufo nel cielo, ma è stato anche detto che tali fenomeni non hanno spiegazione.

Leggi anche ->La US Navy conferma la presenza di Ufo nei cieli: “Autentici ma non spiegabili”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pentagono rilascia ufficialmente video riguardanti ufo

Qualche ora fa, come in occasione dei filmati registrati dai piloti durante una sessione di allenamento, il Pentagono ha rilasciato ufficialmente tre video riguardanti tre avvistamenti differenti. I video sono gli stessi mostrati dalla To The Stars Academy of Arts & Sciences ormai 2 anni e mezzo fa. In questo modo viene confermata la veridicità dei filmati che ormai circolano in rete da anni. Nella nota del Pentagono si legge che il primo avvistamento risale al 2014, mentre gli altri due sono entrambi del 2015. Viene spiegato inoltre che la decisione di rilasciare i filmati ufficiali è stata presa per chiarire i dubbi dell’opinione pubblica. Ciò nonostante, tali fenomeni rimangono di origine ancora non identificata.

marina militare ufo