Claudia Pandolfi, le molestie: l’episodio a 10 anni e poi a 16

In alcune interviste Claudia Pandolfi ha rivelato di aver subito delle molestie quando aveva 16 anni ad un provino, quindi di un episodio quando ne aveva 10.

In una recente intervista concessa a ‘I Lunatici‘, programma di Radio Rai2 che va in onda la notte, Claudia Pandolfi ha parlato di come sia cominciata la sua carriera d’attrice. Da piccola non pensava minimamente ad una simile professione, anzi le sarebbe piaciuto diventare una ginnasta, ma venne scartata per via della sua altezza. Quando aveva 17 anni ha fatto casualmente un provino per un concorso di bellezza mentre si trovava ad un parco acquatico. Da lì è approdata a Miss Italia e proprio il concorso di bellezza nazionale le ha aperto le porte della carriera cinematografica e televisiva.

Leggi anche ->Claudia Pandolfi, chi è l’attrice ospite di Verissimo: vita, carriera e curiosità

Quell’anno, infatti, Michele Placido volle vedere le ragazze in concorso perché gli servivano alcune giovani per il film ‘Le amiche del cuore‘. Dopo quel ruolo è arrivato quello ne ‘Il Medico in Famiglia’ e successivamente quello in ‘Distretto di Polizia‘. Oggi Claudia è una delle protagoniste della serie Netflix ‘Baby‘, in cui si parla di alcune giovani che entrano a far parte di un giro di prostituzione.

Leggi anche ->Verissimo oggi | ospiti del 25 aprile 2020 | le anticipazioni

Claudia Pandolfi: la molestia sessuale al provino

Successivamente le è stato chiesto se avesse mai subito delle molestie sessuali durante i provini. L’attrice ha spiegato che in generale è stata sempre molto fortunata e che c’è stato un unico episodio prima del concorso di bellezza: “A 16 anni sono stata molestata durante un provino che non non mi piacque da subito, perché era in un appartamento e non in ufficio. Quella persona mi chiese di spogliarmi e di stendermi nuda sul divano. Io scappai lo raccontai alla mia manager di allora”.

L’attrice poi ricorda un episodio che si è verificato in strada, ma che non è sfociato in una vera e propria molestia. Quando aveva 10 anni c’era nel suo quartiere un uomo sospetto che si aggirava e seguiva le ragazzine: “È vero che mi è capitato un episodio spiacevole durante la mia vita di essere umano: mi è successo nel quartiere, c’era una persona poco raccomandabile che si aggirava, ero molto piccola, avevo 10 anni”.