Dentisti chiusi per settimane, mamma beve 4 birre e si stacca il dente

Le dicono che i dentisti sono chiusi per settimane, una mamma dello Yorkshire, Inghilterra, ha deciso di staccarsi un dente cariato da sola.

Helen Shire, 41enne mamma di Dewsbury, nello Yorkshire dell’ovest, ha deciso di fare un’estrazione fai da te quando ha saputo che i dentisti sarebbero stati chiusi ancora a lungo. La donna aveva un appuntamento dal proprio odontoiatra di fiducia da tempo, ma a causa del lockdown lo studio dentistico è stato chiuso. Inizialmente la mamma ha cercato di tenere duro, ma il dolore provocatole dal dente è stato così intenso per tre notti di fila che non ha potuto più attendere.

Leggi anche ->Londra in lockdown, viaggio nella città deserta – VIDEO

Prima di procedere all’intervento stile cartoon, la donna ha chiamato il numero delle emergenze mediche, ma le è stato detto che potevano intervenire solo per casi di vita o di morte. Quindi ha cercato di mettersi in contatto con il centro emergenza dentistico e le è stato detto che il primo appuntamento libero era tra 12 settimane. A quel punto ha preso prima un coltello da cucina con la punta smussata per allentare il dente dalla radice. Il dolore era intollerabile, così ha bevuto 4 birre ed ha legato un filo interdentale al dente malato. Con uno strattone, quindi, lo ha tirato via.

Leggi anche ->Bimbo si sente solo, la mamma chiede aiuto su Facebook: la risposta è incredibile

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dentisti chiusi: mamma adotta una soluzione fai da te

Raggiunta dal ‘Mirror online‘, la donna ha spiegato: “Non riuscivo ad osare oltre, così mi sono bevuta quattro birre per avere il coraggio alcolico. Ho semplicemente tirato ed è volato in giardino. Successivamente l’ho trovato in mezzo all’erba. Il dolore è sparito istantaneamente”. I cronisti del tabloid britannico hanno raccontato la storia della donna ad alcuni dentisti per capire qual è l’attuale situazione e quanto possa essere pericoloso fare una simile operazione.

Gli esperti hanno risposto: “Le segnalazioni di persone che bevono alcol per ridurre dolore e utilizzano coltelli e filo per estrarre i propri denti o quelli di altri stanno diventando sempre più frequenti. Una cosa del genere nel 21° secolo in un Paese del primo mondo è inaccettabile. Nonostante i molti sforzi compiuti dai colleghi che lavorano nei centri per le cure urgenti, il peggior incubo della professione dentistica si è realizzato”.