Maurizio Molinari: chi è il nuovo direttore di Repubblica

Chi è il nuovo direttore di Repubblica, Maurizio Molinari, dagli esordi alla guida del quotidiano La Stampa, cosa sapere su di lui.

(screenshot video)

Classe 1964, Maurizio Molinari, romano di nascita, ha studiato all’Harris Manchester College di Oxford e all’Università ebraica di Gerusalemme. Quindi si è laureato in scienze politiche e poi in storia all’Università La Sapienza di Roma.

Leggi anche –> Chi è Irene Tinagli, l’economista ospite di Massimo Giletti a Non è l’Arena

Giornalista dal 1984, la sua prima collaborazione con La Voce Repubblicana: diventa professionista nel 1989, poco prima della prima laurea in Scienze Politiche. Dal 23 aprile è direttore di Repubblica, passato dal quotidiano La Stampa.

Leggi anche –> Annalisa Cuzzocrea, chi è: età, carriera, vita privata della giornalista

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sapere su Maurizio Molinari, nuovo direttore di Repubblica

Molinari vive a Torino ed è sposato dal 1994 con Micol Braha. Hanno quattro figli, tutti nati a New York. La sua collaborazione con La Stampa prende il via nella seconda metà degli anni Novanta, dopo aver scritto per altre testate. Tra queste, ci sono L’Indipendente, di cui è stato capo della redazione romana, L’Opinione, Il Tempo, Il Foglio, Panorama. Col quotidiano torinese è tra il 2001 e il 2014 il corrispondente da New York. Quindi, brevemente, da Bruxelles e da Gerusalemme. Nel 2015 diventa direttore, sostituendo Mario Calabresi, carica che ricopre per cinque anni.

Inoltre, Maurizio Molinari collabora con La7, ospite di molti programmi della rete, quindi con RaiNews24, Sky TG 24 e Tg5. Suoi punti di riferimento sono l’ebraismo, molti i saggi sul tema che ha pubblicato negli anni, e l’atlantismo. Il Califfato del terrore, uscito nel 2015, viene ritenuto uno dei suoi testi più interessanti ed è presentato da Roberto Saviano come il libro che “tutti dovremmo leggere”. Il libro ricevette anche critiche e accuse di plagio. Negli anni alla guida de La Stampa, Molinari è anche direttore editoriale di Italiana Editrice (ITEDI), società editrice de La Stampa e de Il Secolo XIX. Dal 27 dicembre 2017 è direttore editoriale di Gedi News Network.