Muore a soli 34 anni dopo aver perso papà, fratello e sorella

A Natale i medici le avevano dato solo un paio di settimane di vita, ma Suzanne Shipley è riuscita a combattere per quattro mesi, prima di andarsene a 34 anni. 

Dopo aver perso sorella, fratello e papà, se ne è andata anche lei, a soli 34 anni. Ha combattuto fino a l’ultimo con un’insufficienza renale che purtroppo non le ha lasciato scampo. Suzanne Shipley è riuscita a lottare tra la vita e la morte per quattro mesi, nonostante i medici a Natale le avessero dato solo due settimane di vita.

Leggi anche –> Ragazza morta | a 16 anni si sfracella al suolo | è un incidente 

Leggi anche –> Ragazza morta | crisi di asma la stronca al lavoro

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La vita di Suzanne spezzata a 34 anni

Suzanne Shipley, di Great Sankey a Warrington (Inghilterra), si stava appena riprendendo dalla morte di sua sorella Claire, morta sei mesi fa per una complicazione cardiaca. Soffriva di diabete di tipo 1 e alla fine dello scorso anno, come accennato, aveva accusato una gravissima insufficienza renale. Tragicamente, la famiglia di Suzanne è stata perseguitata da lutti e dolori. Suo padre Graham è morto anni fa a causa della stessa malattia, e suo fratello, diventato cieco a 19 anni, se ne è andato appena 31enne.

Rendendo omaggio a sua sorella, Laura Shipley ha detto: “La mia bella, forte, coraggiosa Suzanne è andata in coma, ma questa volta non si è svegliata. È morta mentre io e mia mamma Rose le accarezzavamo il viso.L’abbiamo tenuta stretta mentre emetteva il suo ultimo respiro. Suz ora sei libera da questo corpo che dorme profondamente”. Il funerale di Shipley si svolgerà domani al Walton Crematorium di Warrington, in forma rigorosamente riservata complici anche le restrizioni per il Coronavirus.

EDS