Abbandonare i genitori anziani è un reato | la sentenza della Cassazione

La Cassazione ha condannato tre figli colpevoli di non avere accudito la vecchia madre. Trascurare i genitori anziani è un reato.

genitori anziani
Un reato lasciare i genitori anziani senza aiuto dai figli Foto dal web

Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, diffonde un comunicato stampa a sua firma nel quale sottolinea come i figli non debbano mai trascurare i propri genitori anziani. Il riferimento è evidente a madri e padri anziani abbandonati a loro stessi nell’emergenza Coronavirus in corso ormai da 2 mesi in Italia.

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Italia | “Mamma morta ma il corpo nella bara non è il suo”

Il rischio è di incorrere in condanne nell’ambito del penale “se non si assistono anche economicamente i propri genitori”. Difatti in questi giorni la Cassazione ha emesso una condanna nei confronti dei figli di una donna disabile in terza età, per negligenza. La donna percepisce comunque una indennità di accompagnamento. D’Agata fa riferimento specifico all’570 comma 2 del codice penale nell’ambito di questa specifica situazione che ha visto sul banco degli imputati tre figli che non si curavano della loro madre non autosufficiente.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Bambina col Coronavirus | ricovero urgente in terapia intensiva a 3 anni

Genitori anziani, se i figli li trascurano rischiano condanne penali

Non importa se la vittima di maltrattamenti e di incuria abbia o meno una pensione ed una casa di proprietà, come in questo caso. La donna, nella situazione descritta, convive con un compagno, che ha diritto per i giudici ad essere rimborsato per danni morali e per il mancato aiuto dei figli di lei. Niente rimborso però per quanto riguarda le somme spese per garantire alla partner un sostentamento dignitoso. Una decisione che deriva da quello che è lo stato delle cose delle unioni di fatto “quali formazioni sociali che presentano significative analogie con la famiglia formatasi nell’ambito di un legame matrimoniale e assumono rilievo ai sensi dell’art. 2 Cost.

LEGGI ANCHE –> Italia, come funzionerà la fase 2: orari differenziati per scuole e lavoro

Parziale tutela per i partner al di fuori del matrimonio della persona trascurata

Unioni che sono caratterizzate da doveri di natura morale e sociale di ciascun convivente nel confronti dell’altro, che sono espressioni del vincoli di solidarietà e affettività di fatto esistenti e si esprimono anche nei rapporti di natura patrimoniale. Ma senza assumere la cogenza giuridica di cui all’art. 43, comma 2, cod. civ.. In questi casi, dal rapporto fattuale non sorge un’obbligazione civile ma un’obbligazione ai sensi dell’articolo 2034 del codice civile ossia di natura “morale o sociale”. Questo vuol dire che sopraggiunge validità giuridica solo dopo che ha avuto luogo lo spontaneo adempimento della obbligazione naturale.

LEGGI ANCHE –> Anziani Coronavirus | a 106 anni batte la malattia | ci riuscì anche con la spagnola