Sean Penn, tamponi gratis contro il Coronavirus – VIDEO

L’impegno dell’attore Premio Oscar Sean Penn e della sua associazione per Los Angeles: tamponi gratis contro il Coronavirus.

Diverse star internazionali si stanno mobilitando contro il Coronavirus: tra loro c’è Sean Penn. L’attore premio Oscar sta seguendo l’esempio di altre celebrità di Hollywood, primo tra tutti il suo collega Leonardo DiCaprio.

Leggi anche –> Leonardo DiCaprio impegnato nella lotta al Coronavirus – VIDEO

La solidarietà in queste settimane sta impegnando tanti su più fronti. Nei giorni scorsi, era emerso l’impegno di Lady Gaga, che ha organizzato una raccolta fondi e messo in piedi un concerto in streaming contro il Coronavirus con molte star internazionali.

Leggi anche –> Lady Gaga: concerto evento e maxi raccolta contro il Covid-19 – VIDEO

(Rodin Eckenroth/Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’impegno contro il Coronavirus di Sean Penn

(Kevin Winter/Getty Images)

L’organizzazione di soccorso fondata dall’attore premio Oscar, Sean Penn, in questi giorni ha collaborato con l’ufficio del sindaco di Los Angeles Eric Garcetti e con i vigili del fuoco della città per distribuire tamponi per il COVID-19 gratuiti a coloro che presentano sintomi qualificanti. Ha spiegato Sean Penn che spera che il programma possa “salvare vite umane”. La sua organizzazione senza fini di lucro è intervenuta per aiutare a ricostruire Haiti dopo il terremoto del 2010 e il devastante uragano Matthew. Ora però gli Usa hanno bisogno di lui e Sean Penn non si tira indietro.

Finora, CORE, l’organizzazione di Sean Penn, ha fornito oltre 6.500 test gratuiti dal 30 marzo. L’organizzazione opera in quattro siti e gestirà una nuova sede a Los Angeles a partire dalle prossime ore. Circa 60 dipendenti e volontari lavorano in California, tra cui 10 volontari del Peace Corps. Il primo cittadino di Los Angeles ha ringraziato Sean Penn per l’impegno: “Stiamo lavorando a stretto contatto con questi straordinari partner per espandere l’accesso e accrescere la capacità – e siamo grati a tutti coloro che si sono impegnati per rafforzare questo lavoro”.