Morto Franco Lauro, volto simbolo del giornalismo sportivo Rai

Choc nella televisione italiana: morto a 59 anni Franco Lauro, volto simbolo del giornalismo sportivo Rai, probabile infarto per il giornalista.

(screenshot video)

Il noto giornalista sportivo Franco Lauro è deceduto nel pomeriggio a Roma per un probabile infarto: aveva 59 anni. Sul luogo della tragedia, sono intervenute un’ambulanza e una pattuglia delle forze dell’ordine.

Leggi anche –> Coronavirus, ha record di multe: “Voglio sentirmi libero”

Franco Lauro era una figura simbolo del giornalismo sportivo italiano: veterano in Rai, aveva iniziato a lavorare per la televisione pubblica a metà anni Ottanta.

Leggi anche –> Vaccino coronavirus, il virologo Giulio Tarro: “Non serve, non è l’Ebola”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era Franco Lauro, il giornalista morto oggi

Davvero incredibile il curriculum del noto giornalista sportivo: ha infatti condotto otto Olimpiadi estive e una invernale (Torino 2006), oltre a 6 edizioni dei Mondiali di calcio e altrettante degli Europei, tutte in studio. Aveva inoltre condotto qualcosa come 12 Europei di basket, 3 Mondiali di basket, i Goodwill Games del 1990 a Seattle e numerose edizioni dei Giochi del Mediterraneo e Universiadi.

Nel corso della carriera ha ricevuto diversi premi, tra i quali il Premio Beppe Viola e il Premio Paolo Valenti. Il suo è sicuramente uno dei volti più noti e presenti della televisione pubblica. Tra le trasmissioni legate al calcio da lui condotte, ci sono La Domenica Sportiva, Domenica Sprint e 90° Minuto.