Coronavirus Milano | stessi morti della Seconda Guerra Mondiale in 2 mesi

La situazione Coronavirus Milano è sempre molto preoccupante, e lo dimostra una statistica relativa al numero delle vittime nel solo capoluogo.

Coronavirus Milano
Il Coronavirus a Milano ha fatto lo stesso numero di morti della Seconda Guerra Mondiale in un mese e mezzo FOTO viagginews

Anche a Milano il Coronavirus ha avuto un impatto tremendo, come in tutta la Lombardia in generale. Lì la provincia più colpita resta Bergamo, ma pure nell’area del capoluogo meneghino e dintorni il numero di vittime è molto alto.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus truffe | raccolta rifiuti a pagamento da finti operatori Ama

Si contano 2mila persone all’incirca nella sola città. Ed è arrivato anche un paragone con quelli che furono i morti nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Anche allora il computo dei decessi fu lo stesso, ma giunse dopo tre anni di bombardamenti da parte delle forze alleate, quando l’Italia ancora faceva parte dell’Asse con la Germania ed il Giappone. Invece le perdite attuali sono state toccate in appena un mese e mezzo di epidemia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Violano la quarantena | costretti a scrivere “mi dispiace” per 500 volte

Coronavirus Milano, la Lombardia in generale resta l’area più colpita del Paese

In tutta la Lombardia poi ci sono 60.314 casi di positività effettivamente riscontrati, con 10.901 decessi e 17.478 guariti. Questi sono numeri ufficiali comunicati dalla Protezione Civile, anche se c’è il sospetto che ci siano molti più infetti ed anche più morti. La Lombardia in generale è la zona più colpita, con in pratica la metà sia dei casi che delle morti ufficiali da Covid-19 in Italia.

LEGGI ANCHE –> Moglie uccisa | il marito mente | “È stato il Coronavirus”

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Italia | positivo al Coronavirus organizza festa in casa