Silvana Ruggeri: chi era la dirigente museale morta a Siracusa

Collaboratrice di Calogero Rizzuto, Direttore del Parco Archeologico di Siracusa, Silvana Ruggeri è stata una vittima del Coronavirus: chi era.

(Facebook)

Una delle prime vittime siciliane del Coronavirus, a fine marzo, è stata Silvana Ruggeri, 52 anni, funzionaria del Museo Paolo D’Orsi di Siracusa. La donna è deceduta qualche giorno dopo Calogero Rizzuto, Direttore del Parco Archeologico di Siracusa.

Leggi anche –> Calogero Rizzuto: chi era l’architetto siciliano morto di Coronavirus

La loro vicenda ha suscitato molto clamore, in quanto a Rizzuto per giorni sarebbe stato negato il tampone. Così, prima è venuto a mancare lui – dopo 11 giorni di ricovero – e a qualche giorno di distanza era morta Silvana Ruggeri.

Leggi anche –> Coronavirus, caso Calogero Rizzuto: “Tampone in ritardo” – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cordoglio per la morte di Silvana Ruggeri

(ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Alla donna la pagina Facebook del Parco archeologico Eloro e Villa del Tellaro ha dedicato un lungo post: “Con il cuore a pezzi diciamo addio oggi alla nostra Silvana. Silvana Ruggeri era un raro esempio di bontà, dedizione e altruismo. Ognuno di noi le deve un grazie, grazie per il sorriso e la generosità. Silvana non si è mai tirata indietro, ha sempre cercato di venire incontro alle necessità e alle richieste di tutti, fino all’ultimo, quando in piena emergenza, da casa, ha svolto il suo lavoro”.

Il post conclude poi: “Abbiamo perso un’amica dal dolce sorriso e una tra le più valide lavoratrici del Parco di Siracusa. Ci uniamo alla famiglia nell’immenso dolore”. Della vicenda della sua morte e di quella del suo collega Calogero Rizzuto se ne è occupata la trasmissione di Raitre, Report.