Omicidio Rosboch | torna libero Gabriele Defilippi | “Ha il Coronavirus”

Il giovane Gabriele Defilippi, autore dell’omicidio Rosboch in cui uccise la sua ex insegnante innamorata di lui, torna in libertà. Centra il Covid-19.

omicidio Rosboch
Libero causa Coronavirus Gabriele Defilippi autore dell’omicidio Rosboch Foto dal web

Condannato a 30 anni di carcere per l’omicidio Rosboch, il giovane Gabriele Defilippi è tornato in libertà. Lui è considerato il principale responsabile della sparizione e della successiva uccisione di Gloria Rosboch, sua ex insegnante, uccisa nel gennaio 2016 a Castellamonte, in provincia di Torino.

LEGGI ANCHE –> Sarah Payne | l’orribile vicenda degli abusi e dell’assassinio | aveva 8 anni

Ed il cui corpo venne rinvenuto un mese dopo all’interno di una discarica. Con Gabriele Defilippi agì il coetaneo Roberto Obert. Entrambi hanno ricevuto delle condanne per l’omicidio Rosboch, a rispettivamente 30 anni e 18 anni e 9 mesi. Defilippi però è risultato positivo al Coronavirus nei giorni scorsi, pur essendo asintomatico. Questo gli è valso il ritorno in libertà. Il giovane ha così potuto lasciare il carcere di Torino per fare ritorno a casa sua, dove attualmente si trova in isolamento. L’abitazione è situata nel capoluogo piemontese ed è stato fornito dalla madre dell’assassino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Bimbe di 4 e 2 anni uccise con un fucile a pompa: s’indaga sull’omicidio-suicidio

Omicidio Rosboch, Defilippi ha il Coronavirus: va ai domiciliari

Fino ad oggi si trovava in cella con altri detenuti, anch’essi risultati positivi al Covid-19 dopo il test del tampone. La disposizione proviene dal magistrato di sorveglianza. Appena due tamponi consecutivi dovessero risultare negativi poi, Defilippi potrà fare ritorno in cella. La vicenda dell’omicidio Rosboch appare chiara. La donna si innamorò di Gabriele, il quale però approfittò di lei sottraendole 170mila euro con la falsa promessa di fuggire insieme in Costa Azzurra. Quando Gloria si rese conto di essere stata truffata, richiese la restituzione di tutti i suoi soldi. A quel punto Defilippi, con la complicità di Obert, la rapì e la uccise per poi liberarsi del corpo. Di Defilippi è stato fornito un profilo particolare: definito un “fissato” dei travestimenti, nei quali era molto abile, si è scoperto anche che aveva una quindicina di falsi profili su Facebook.

LEGGI ANCHE –> Bambina morta | stroncata dal Coronavirus in Alto Adige | aveva 5 anni