Home News Nicola Porro torna in tv dopo il Coronavirus: “Io fortunato per tre...

Nicola Porro torna in tv dopo il Coronavirus: “Io fortunato per tre motivi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58
CONDIVIDI

Nicola Porro torna a condurre Quarta Repubblica dopo essere guarito dal Coronavirus: ha passato “giorni brutti”, dice, ma poteva andare peggio… 

“Non ci siamo stati nelle ultime quattro settimane. Ho passato qualche brutto giorno, sono stato male. E’ davvero poco importante quello che mi è successo, ma è importante dire che mi sono sentito fortunato”. Con queste parole Nicola Porro ha salutato i telespettatori tornando in diretta a Quarta Repubblica dopo essere guarito dal Coronavirus.

Leggi anche –> Nicola Porro ha il Coronavirus | le condizioni del giornalista 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nicola Porro di nuovo a Quarta Repubblica

Nicola Porro se l’è vista brutta, ma ora che il peggio è passato si sente molto fortunato, e per tre motivi in particolare: “Fortunato di aver contratto una forma del virus non mortale, fortunato di poter continuare a lavorare, a differenza di milioni di italiani, e fortunato, infine, di aver potuto sottopormi ai test che hanno diagnosticato tanto l’insorgenza quanto la scomparsa del virus”.

Soprattutto, Nicola Porro si dice “contento di non poter più contagiare nessuno”. Ma non nasconde la preoccupazione per la difficile situazione in cui versa l’Italia: “Forse la burocrazia non ha funzionato a dovere – osserva -, i morti italiani sono superiori a quelli di ogni altro paese al mondo, il confronto con gli Stati Uniti è sbagliato per la divergenza dei numeri in ballo”.

E avverte: “Il prossimo tsunami si chiama Economia: gente che sta a casa, che fattura zero, che non ha garantito il proprio posto di lavoro nei prossimi mesi. Il governo ha appena deciso di prestare duecento miliardi di euro ai cittadini italiani: bene! I tassi di interesse, probabilmente, saranno bassi, ci sarà una garanzia pubblica”. “Ma l’artigiano senza più un mercato – conclude amaramente – dei prestiti non ci fa nulla”.

Leggi anche –> Nicola Porro, chi è: carriera, curiosità e vita privata del giornalista

EDS

Nicola Porro Coronavirus