Home News Ministro Azzolina, ipotesi choc: scuole chiuse anche a settembre

Ministro Azzolina, ipotesi choc: scuole chiuse anche a settembre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15
CONDIVIDI

Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha spiegato che non ci sono certezze sulla data di ritorno a scuola e che si pensa anche al prossimo anno.

(Screenshot video)

Gli studenti italiani attendono con ansia informazioni sul ritorno a scuola. Al momento, infatti, non ci sono certezze e potrebbe anche darsi che l’anno scolastico 2019/2020 per molti di loro sia già concluso. Il problema riguarda semplicemente coloro che quest’anno devono affrontare l’esame di maturità e quello di terza media. A tal proposito il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha spiegato a ‘Che tempo che fa‘: “Sono due le ipotesi in campo per la maturità”.

Leggi anche ->Scuola, due ipotesi: rientro a maggio, o solo esame orale alla Maturità

Le due scelte sono le stesse ventilate qualche giorno prima: “Se si torna a scuola entro il 18 maggio, ci sarà una prova nazionale di italiano gestita dal Miur mentre la seconda prova sarà preparata dalla commissione interna. Dobbiamo garantire prove attinenti agli apprendimenti. Se non si tornasse a scuola, ci sarà un’unica prova orale”. Il ministro chiede responsabilità agli studenti in un momento così complicato. Poi spiega che tutti coloro che sono all’ultimo anno accederanno alla prova di Maturità. Per gli studenti della terza media invece si procederà ad un elaborato scritto la cui valutazione verrà inserita negli scrutini finali.

Leggi anche ->Scuola Coronavirus: chiusura prorogata oltre il 3 aprile – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Scuola, lezioni a distanza anche a settembre?

Il governo si sta preparando anche all’eventualità che le lezioni debbano essere tenute a distanza anche all’inizio del prossimo anno scolastico. A spiegarlo è lo stesso ministro Azzolina, che a Fabio Fazio spiega: “Stiamo pensando a un piano per riprendere le scuole in modalità in distanza se si dovesse riproporre il problema coronavirus anche in autunno?”, quindi aggiunge: “Penso al problema atavico alle classi pollaio in cui è difficile tenere il metro di distanza. Con lo staff del ministero lavoreremo a tutti gli scenari. Lunedì in Cdm discuteremo a un decreto che farà riferimento anche a questi aspetti”.

Coronavirus Italia scuole