Tiziana Ferrario chi è: età, carriera e vita privata della giornalista

Conosciamo meglio la storia di Tiziana Ferrario: ecco tutte le curiosità sulla carriera e vita privata della giornalista milanese

Tiziana Ferrario

Tiziana Ferrario nasce a Milano il  3 settembre 1957. La giornalista è stata stata una delle principali anchorwomen del telegiornale.  Inviata di politica estera ha documentato crisi umanitarie e internazionali, dall’Afghanistan, al Medio Oriente, all’Iraq, al Sud Est Asiatico, all’Africa tra il nord Uganda e il Darfur, agli Stati Uniti. Inoltre, è stata nominata Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana nel 2003 dal Presidente della Repubblica Ciampi, per il suo impegno civile come giornalista inviata in aree di guerra. Inizia fin da giovanissima a lavorare per l’emittente privata Telemilano, che poi diventerà Canale 5.  Nel 1979 passa alla RAI come praticante, lavorando come inviata per radio e televisione: inoltre, conduce l’edizione regionale lombarda del TG3. Nel 1980 diventa giornalista professionista trasferendosi anche a Roma dal 1982 per condurre la nuova edizione serale del TG1 delle 22.30 diventando così la prima donna in orario serale in un telegiornale. Nel novembre 2018 lascia la Rai per lavorare da professionista nella difesa dei diritti delle donne.

Leggi anche –>  Tiziana Ferrario, giornalista Rai: “Mio figlio colpito da Coronavirus, sputa sangue”

 

Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Tiziana Ferrario chi è: vita privata

Non sappiamo il nome del marito, ma si sa che vive in Africa. La coppia ha avuto un figlio, che viaggia spesso come i suoi genitori. Nelle ultime settimana la stessa giornalista ha svelato ai microfoni de Il Corriere: “Mio figlio di 29 anni positivo. È un atleta, ma da due giorni è ricoverato, ha perso l’olfatto e non sente sapori”. Poi la donna ha aggiunto: “L’ho visto lo scorso 23 febbraio correre i 1500 metri ai Campionati italiani indoor di atletica ad Ancona. Si era allenato tantissimo per questa edizione avrebbe voluto esserci anche lui, che non è atleta professionista, ce l’aveva messa tutta e aveva trascorso perfino un mese in Kenya, dove si formano i campioni della corsa”. Ha un account Instagram con circa 2000 followers.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Iorestoacasa,mi lavo,mi vesto per bene e mi trucco,altrimenti ci si deprime. Forza!

Un post condiviso da Tiziana Ferrario (@tiziana_ferrario) in data:

Tiziana Ferrario