Home News Antonio Decaro, chi è il sindaco di Bari: carriera e curiosità

Antonio Decaro, chi è il sindaco di Bari: carriera e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:11
CONDIVIDI

Chi è il sindaco di Bari, Antonio Decaro, carriera e curiosità: dagli inizi come assessore della giunta Emiliano ai provvedimenti anti Coronavirus.

(screenshot video)

Laureato in ingegneria civile al Politecnico di Bari, Antonio Decaro ha incarichi prima all’Acquedotto Pugliese e quindi all’Anas. Nel 2004 arriva per lui la prima esperienza politica: diventa assessore alla mobilità e al traffico a Bari con la giunta guidata da Michele Emiliano.

Leggi anche –> Sindaco di Bergamo Gori ammette: “Avevo sottovalutato il problema”

In quegli anni, molto fa per lo sviluppo di una mobilità sostenibile nel capoluogo pugliese. Successivamente, è eletto consigliere regionale della Puglia nella circoscrizione di Bari per le liste del Partito democratico.

Leggi anche –> Codogno, registrati 6 casi di Coronavirus. Il sindaco: “Perché avete riaperto”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sapere sul sindaco di Bari, Antonio Decaro

Per tre anni capogruppo del suo partito in consiglio regionale, lascia per candidarsi alle elezioni politiche e nel 2013 diventa deputato della Repubblica. Appena un anno dopo, si dimette per candidarsi alla carica di sindaco di Bari, la sua città. Viene così eletto al ballottaggio. Nel 2019, si ricandida e stavolta viene eletto con il 66% delle preferenze direttamente al primo turno. Eletto per la prima volta alla guida dell’ANCI nel 2016, la sua rielezione avviene per acclamazione.

Nel 2020, nel corso dell’emergenza Coronavirus, diventano virali i suoi atteggiamenti nei confronti dei cittadini che non rispettano le ordinanze restrittive. In particolare, Antonio Decaro si fa filmare mentre interviene personalmente per cacciare le persone che frequentano i parchi e gli spazi verdi cittadini. Lancia inoltre appelli su WhatsApp e telefonici per invitare soprattutto le persone più anziane a non uscire di casa.