Home News Dottoressa in prima linea scrive messaggio devastante ai figli

Dottoressa in prima linea scrive messaggio devastante ai figli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:18
CONDIVIDI

Una dottoressa che sta combattendo l’epidemia da Coronavirus in prima linea, lascia un messaggio strappalacrime per i figli in caso dovesse prendere il virus e morire. 

La dottoressa Cornelia Griggs, di New York, sta combattendo il Coronavirus in prima linea come tantissimi suoi colleghi, ma ha scelto di lasciare un messaggio per i suoi figli nel caso dovesse morire a causa del virus. Vuole che i suoi figli sappiano che, se dovesse perdere la vita a causa del Covid-19, si è impegnata moltissimo nel suo lavoro e ce l’ha messa tutta, così si legge sul Mirror.

Leggi anche -> Madre prega disperatamente suo figlio di vivere, il giovane muore per Coronavirus

I miei bambini sono troppo piccoli per leggerlo adesso. Non mi riconoscerebbero neanche con la mia tuta addosso. Ma se dovessero perdermi a causa del Covid-19, voglio che sappiano che mamma ce l’ha messa tutta nel suo lavoro“, così scrive Cornelia Griggs nel suo tweet, dove ha usato l’hashtag #GetMePPE, evidenziando il bisogno urgente che c’è lo staff medico di avere gli indumenti protettivi adeguati per poter curare i pazienti. Il post è andato virale con 92 mila retweets e 474 mila likes. La gente adesso considera la dottoressa un’eroina per salvare le vite degli americani, mentre le percentuali di morte aumentano sempre di più, con oltre 2425 morti accertate domenica notte e oltre 139 mila casi.

Leggi anche -> Madre devastata, grave per il Coronavirus non potrà vedere sua figlia per settimane

Le reazioni commosse degli utenti

Mi ha fatto piangere. Sei un’eroe. Ogni giorno ti presenti, nonostante il pericolo, la paura, la stanchezza, sei un dannato eroe“, questo il commento di un utente. “Grazie per il tuo servizio“, così risponde un altro utente di Twitter. “Grazie per tutto quello che stai facendo. I tuoi bambini hanno una madre forte e talentuosa“, questi sono solo alcuni dei commenti ricevuti sotto il post di Cornelia, che ha suscitato commozione in tutti coloro che l’hanno letto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!