Home News Coronavirus news | uomini più colpite delle donne | la spiegazione

Coronavirus news | uomini più colpite delle donne | la spiegazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49
CONDIVIDI

Recenti osservazioni sulle statistiche che riguardano le vittime da Covid-19 forniscono interessanti spunti nel novero di quelle che sono le Coronavirus news.

coronavirus news
Maschi più esposti al Covid 19 rispetto alle femmine secondo le ultime Coronavirus news FOTO Getty Images

Recenti studi ed analisi nell’ambito Coronavirus news hanno portato all’emergere di quello che è un dato significativo. In tutto il mondo le vittime da Covid-19 sono in gran parte maschi.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | studi fanno temere che possa propagarsi anche nell’aria

C’è un rapporto proporzionale in base al quale gli uomini deceduti per via della malattia originatasi in Cina sul finire del 2019 e poi diffusasi su scala planetaria sono tre volte di più rispetto alle donne. Una tendenza che, secondo la virologa dell’ospedale ‘Sacco di Milano’, Maria Rita Gismondo, potrebbe trovare una possibile spiegazione in un aspetto che differenzia appunto gli uomini dalle donne. La dottoressa afferma che un maschio produce una quantità di citochine proinfiammatorie in quantità di molto superiore rispetto ad una femmina. “E le stesse le abbiamo trovate in gran quantità nei casi di maschi affetti da Covid-19 culminati nelle polmoniti virulenti tipiche della malattia”. Ci sarebbe insomma una differenza legata alla produzione ed alla presenza di steroidi e di geni connessi al cromosoma X.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Italia | folla in strada a Genova | Toti tuona “Idioti” FOTO

Coronavirus news, due studi sembrano confermare la tesi della Gismondo

Vanno in direzione di quanto affermato dalla virologa Gismondo anche due studi compiuti rispettivamente negli Stati Uniti ed in Germania. Ricercatori delle università dell’Iowa e di Rebensburg hanno condotto dei test sui topo in laboratorio, riscontrando sostanziali differenze nelle risposte tra roditori maschi e femmine. Gli studiosi hanno indotto il Covid-19 nelle cavie, osservando come i maschi di età intermedia registrassero un tasso assai elevato di mortalità, pari al 90%. Le femmine coetanee erano invece più resistenti. Inoltre i roditori maschi morivano di più rispetto alle femmine anche nelle fasce di età rispettivamente più giovane e più anziana, seppure con una incidenza minore in riferimento a quella intermedia.

LEGGI ANCHE –> Bambina morta | stroncata dal Coronavirus in Alto Adige | aveva 5 anni