Cristian Fracassi, chi è l’architetto: la sua invenzione per il Coronavirus

Carriera e curiosità sull’architetto e ingegnere Cristian Fracassi, chi è e cosa sapere: l’invenzione in tempi di Coronavirus.

(screenshot video)

Ingegnere Edile – Architetto, Cristian Fracassi, dottorato in ingegneria dei materiali e Master in Economia e sviluppo dell’idea di business, è il CEO e fondatore di Isinnova.

Leggi anche –> Andrea Pinchera Greenpeace: chi è, carriera e curiosità

L’azienda professa sul sito i propri valori: “Ogni idea, ogni progetto, ha bisogno di competenze e soluzioni specifiche. Non esistono soluzioni che vanno bene per tutti, ogni cliente è unico, servizi e strategia sono su misura”.

Leggi anche –> Leonardo Becchetti, chi è l’economista: carriera e curiosità

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sapere su Cristian Fracassi: l’invenzione in tempi di Coronavirus

Isinnova aiuta dunque privati ed aziende a sviluppare le loro idee, accompagnandole per mano lungo tutto il percorso. In questo ambito è impegnato Cristian Fracassi, che però è diventato famoso in queste settimane per aver tirato fuori una geniale intuizione durante l’emergenza Coronavirus. Ha infatti ‘trasformato’ una maschera da sub in respiratore. Si tratta di una maschera da snorkeling, modificata grazie a una valvola messa a punto da Isinnova su richiesta dell’ex primario dell’ospedale di Gardone Val Trompia (Brescia), il dottor Renato Favero.

Con l’ausilio di una stampante 3D, dunque, la comune maschera da sub si può trasformare in un respiratore. L’idea nasce quando l’ospedale di Chiari, in provincia di Brescia, stava ricercando delle valvole particolari per la ventilazione assistita. Queste maschere oggi sono in uso in 15 ospedali italiani, in particolare nel Bresciano e nel Bergamasco, dove, rispettivamente, ne hanno richieste 500 e 400.